Sorpreso a rubare una bici: ladro recidivo finisce dietro le sbarre

Importante operazione da parte dei carabinieri di Vittorio Veneto che nelle scorse ore hanno arrestato un malvivente che aveva compiuto numerosi furti in poco meno di una settimana

VITTORIO VENETO I carabinieri di Vittorio Veneto sono riusciti a fermare il ladro seriale che da alcuni giorni stava compiendo svariati furti nella zona del vittoriese. Nel pomeriggio di martedì 3 luglio l'uomo era riuscito a entrare in un ricovero attrezzi in via Marco Polo nel tentativo di rubare una bicicletta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Proprio mentre stava per andarsene con il mezzo rubato, il ladro era però stato colto in flagrante dal proprietario della bici. Colto sul fatto, il malvivente ha minacciato l'uomo con una pala. Provvidenziale a quel punto l'intervento sul posto dei carabinieri che hanno riportato la situazione alla normalità. Il ladro è T.G. pregiudicato quarantacinquenne di Vittorio Veneto con diversi precedenti penali. Negli ultimi giorni l'uomo aveva preso d'assalto numerose case e attività commerciali compiendo piccoli furti tutti segnalati alle forze dell'ordine a partire dal 26 giugno. La scoperta del ladro in flagrante ha permesso ai carabinieri di arrestare il malvivente vittoriese, denunciato anche per un furto di cibo nella casa di un 57enne, del furto di una bici ai danni di un 45enne, del furto di vari orologi e di un casco a un 37enne e del tentato furto in una macelleria, avvenuto sempre nel periodo compreso tra il  26 giugno e il 3 luglio. L'uomo ora si trova in carcere mentre la refurtiva dei vari furti è stata ritrovata dai carabinieri e restituita ai legittimi proprietari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Il Veneto è di nuovo una regione a rischio elevato»

  • Scooter fuori strada contro un lampione: morta una 14enne

  • Si schianta con la moto contro un'auto: grave un centauro

  • Coronavirus, nuovo aumento di casi in Veneto, Zaia: «Sono preoccupato»

  • Salvato dall'annegamento, 20enne muore dopo una settimana di agonia

  • Tragedia di Farra, Vittoria ha donato gli organi: fissata la data dei funerali

Torna su
TrevisoToday è in caricamento