Rapina in sala giochi a Caerano, banditi armati: fuga con 10mila euro

Due malviventi lunedì sera hanno fatto irruzione all'interno del locale e, dopo aver minacciato la dipendente, si sono dileguati con l'incasso

CAERANO SAN MARCO — Hanno fatto irruzione all’interno della sala giochi armati di pistola e si sono fatti consegnare l’incasso. Poi hanno fatto perdere le proprie tracce. I carabinieri di Montebelluna stanno dando la caccia a due banditi che lunedì sera hanno rapinato una sala giochi a Caerano San Marco.

I malviventi sarebbero entrati in azione dopo le 23. Si sarebbero coperti i volti con dei passamontagna e, una volta entrati nel locale, avrebbero minacciato la dipendente che si trovava in sala intimandole di consegnare loro il denaro. Circa diecimila euro in contanti. Con il bottino se ne sono andati a bordo di un’auto poi risultata rubata a Treviso e rinvenuta poche ore più tardi. I militari dell'Arma hanno raccolto la denuncia e dato avvio alle indagini per cercare di dare un volto e un nome ai rapinatori. Ulteriori preziosi dettagli sui loro movimenti potrebbero essere forniti dalle immagini registrate dalle telecamere di sorveglianza della zona. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, c'è la prima vittima a Treviso: è una donna di 75 anni

  • Lascia un biglietto d'addio poi si toglie la vita a soli 39 anni

  • Malore fatale al lavoro: padre di due bambini muore a 31 anni

  • Trovata morta nella culla a soli 5 mesi: addio alla piccola Azzurra

  • Operaio con febbre alta: «Ero a Vo'». Dipendenti tutti a casa alla "Breton"

  • Coronavirus a Treviso, 12 persone positive al tampone: scatta l'isolamento

Torna su
TrevisoToday è in caricamento