Rapina in banca Unicredit a Camalò: donna armata di coltello

Il fatto è avvenuto mercoledì all'ora di pranzo nella filiale Unicredit della frazione di Povegliano. La rapinatrice si è presentata con una lama da cucina

Rapina all'ora di pranzo a Camalò di Povegliano, mercoledì mattina. Da quanto si è appreso una donna sulla trentina armata di coltello da cucina è entrata nella filiale Unicredit di via Mario Fiore. Sul posto sono intervenuti i carabinieri per effettuare gli accertamenti che, a quanto pare, porterebbero già a una progressiva identificazione dell'autrice del colpo. 

A pochi metri dall'istituto di credito è stato ritrovato il coltello utilizzato per le minacce. Un grande spavento per i clienti presenti al momento in banca e per gli operatori agli sportelli. Il bottino ammonterebbe a poche centinaia di euro.

Secondo le immediate ricostruzioni effettuate dai militari dell'Arma, la donna sarebbe fuggita a bordo di un autobus nelle vicinanze dopo aver gettato l'arma, ma si sarebbe confusa tra i passeggeri ignari dell'accaduto. Secondo quanto emerso sarebbe scesa alla stazione dei treni di Treviso. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il piede diabetico: cure e trattamenti

  • Dramma nei bagni del McDonald's: trovato morto un 44enne, si sospetta l'overdose

  • Cosa fare a Treviso e provincia nel weekend: fiere e mercatini accendono l'autunno

  • Virus incurabile, cantante trevigiana muore a 51 anni

  • Frontale tra auto lungo la Postumia: 5 le persone ferite, una è grave all'ospedale

  • Dispositivo anti telelaser in auto, maxi multa per un 32enne

Torna su
TrevisoToday è in caricamento