Tragedia sul lavoro a Resana, precipita dal tetto e muore

Incidente alle 9 presso l'azienda "Europe meat" di via Roma. A perdere la vita Umberto Simioni, 46 anni, del luogo. Sul posto intervenuti gli infermieri e i medici del Suem 118, i carabinieri e i tecnici dello Spisal

RESANA Tragico incidente sul lavoro nella prima mattinata di oggi, martedì, poco dopo le 9, presso l'autofficina "Antonello" di via Roma a Resana. Vittima un 46enne, Umberto Simioni, residente in zona e da un anno dipendente dell'azienda di macellazione "Europe Meat". L'uomo è precipitato dal tetto dell'autofficina (adiacente alla ditta) su cui è sconfinato mentre stava lavorando all'impianto di refrigerazione: si è trattato di un tremendo volo, circa dodici metri, che non gli ha lasciato scampo. Stando ai primi accertamenti la copertura, in eternit, si sarebbe sbriciolata sotto i suoi piedi, facendolo cadere nel vuoto. Sul posto sono intervenuti gli infermieri e i medici del Suem 118 che non hanno potuto far altro che constatare la morte dell'operaio, i carabinieri di Castelfranco Veneto e i tecnici dello Spisal dell'Ulss 2 che ora dovranno accertare le cause della tragedia. Umberto Simioni lascia moglie e tre figli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Accende la stufa a pellet con l'alcool, 31enne gravemente ustionata

  • Tragedia da "Ciao bei": aiuto cuoco muore per un malore

  • Trovata cadavere Rosanna Sapori, giornalista «scomoda» del Nordest

  • Malore improvviso in casa porta via alla vita Irene, 46enne madre di famiglia

  • Cadavere affiora dal Monticano, è il corpo di Marco Dal Ben

Torna su
TrevisoToday è in caricamento