Riciclaggio di denaro sporco: uno strudel manda in fumo 40mila euro nascosti nel forno

L'episodio è stato citato venerdì in Tribunale a Padova durante il processo contro l'ex dentista veneziano Alberto Vazzoler. Protagonista del gesto la sua compagna trevigiana

Ben 40mila euro andati in fumo per colpa di un dolce cucinato nel forno, precisamente uno strudel che sicuramente sarà andato di traverso ai protagonisti di questa vicenda, ossia il 52enne Alberto Vazzoler, ex dentista di San Donà di Piave, e la sua compagna trevigiana, Silvia Moro. Come difatti riporta "il Gazzettino", nella giornata di venerdì, durante un'udienza del procedimento per il reato di associazione a delinquere finalizzata al riciclaggio di denaro sporco a carico dell'ormai noto dentista, un Tenente Colonnello della Guardia di Finanza ha testimoniato in merito ad alcune intercettazioni ambientali avvenute nel 2016.

Era infatti l'ottobre di quell'anno quando la donna, decisa a realizzare un dolce per il proprio compagno, infornò uno strudel senza sapere e accorgersi che all'interno erano nascosti 40mila euro in banconote. Solo una volta cucinato lo strudel si accorse che qualcosa era andato storto, ma ormai il danno era irreparabile. E' da quel momento però che le indagini nei confronti dei due si intensificano, tanto che nei mesi seguenti si inizia a capire come avvengono le movimentazioni di denaro di Vazzoler e dei propri complici, tutti volenterosi di "ripulire" denaro in nero attraverso l'utilizzo di bonifici provenienti da banche svizzere, poi indirizzati a società fittizie in Slovacchia, Repubblica Ceca e Dubai, per l'acquisto di lingotti d'oro. Con questo stistema sarebbero quindi stati ripuliti almeno 46 milioni di euro. Infine, da quanto trapelato di fronte al giudice in udienza, a finire nel mirino degli inquirenti è stata anche Elena Manganelli Di Rienzo, padovana ed ex amante di Vazzoler, figura chiave nel riciclaggio del denaro in Svizzera.

Potrebbe interessarti

  • Male incurabile, giovane mamma perde la vita a soli 44 anni

  • Palazzetto da intitolare a Sara Anzanello: l'opposizione abbandona l'aula

  • Il Ca' Foncello entra nel programma di ricerca dell'Università di Padova

  • Decano della ristorazione e re dei funghi, addio a Roberto Miron

I più letti della settimana

  • Preso a bastonate e soffocato con un cuscino: arrestate per omicidio

  • Si schianta contro un'auto con la Vespa, muore 45enne

  • Malore fatale nella notte, muore una 45enne

  • Malore fatale mentre fa jogging, stroncato da un infarto a 71 anni

  • Ferma la corriera e abbandona 55 bimbi in autogrill: «Vado a Jesolo»

  • Furgone si schianta contro un platano, due morti e un ferito grave

Torna su
TrevisoToday è in caricamento