Presidente si dimette ma viene rieletto: nuove dimissioni e futuro incerto per la Pro Loco

Storia infinita tra Bruno Possamai e l'amministrazione comunale. Ora la Pro Loco di Cison di Valmarino rischio il commissariamento

Bruno Possamai e il Sindaco di Cison Cristina Pin

CISON DI VALMARINO Uno dei borghi più belli d'Italia di Marca nel caos. Le storie tese tra la Pro Loco di Cison di Valmarino e l'amministrazione sul futuro di Casa Marian hanno portato alle dimissioni anticipate del Presidente Bruno Possamai. Le nuove elezioni di domenica 28 e lunedì 29 gennaio  hanno visto un solo vincitore: Bruno Possamai - come riporta la Tribuna di Treviso. Con 92 voti a favore Possamai tornerà in carica fino al prossimo consiglio di stasera, 31 gennaio, quando rigetterà nuovamente il ruolo. Il gruppo di promozione turistica cisonese, che tra i tanti eventi è organizzatore della rassegna "Artigianato Vivo", ora potrebbe rischiare il commissariamento. Opzione che scongiurano tutti i cittadini, mondo della politica compreso, anche se non sarà una situazione chiara da gestire per i volontati del borgo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accende la stufa a pellet con l'alcool, 31enne gravemente ustionata

  • Male incurabile: addio a Sonia Scattolin, segretaria della Regione

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Cade dalla sedia della sua cameretta, bimbo di nove anni grave all'ospedale

  • Esce per un controllo delle lepri: muore stroncato da un infarto

  • Sfreccia a 127 km/h con il suo bolide: il limite era 50 km/h

Torna su
TrevisoToday è in caricamento