Presidente si dimette ma viene rieletto: nuove dimissioni e futuro incerto per la Pro Loco

Storia infinita tra Bruno Possamai e l'amministrazione comunale. Ora la Pro Loco di Cison di Valmarino rischio il commissariamento

Bruno Possamai e il Sindaco di Cison Cristina Pin

CISON DI VALMARINO Uno dei borghi più belli d'Italia di Marca nel caos. Le storie tese tra la Pro Loco di Cison di Valmarino e l'amministrazione sul futuro di Casa Marian hanno portato alle dimissioni anticipate del Presidente Bruno Possamai. Le nuove elezioni di domenica 28 e lunedì 29 gennaio  hanno visto un solo vincitore: Bruno Possamai - come riporta la Tribuna di Treviso. Con 92 voti a favore Possamai tornerà in carica fino al prossimo consiglio di stasera, 31 gennaio, quando rigetterà nuovamente il ruolo. Il gruppo di promozione turistica cisonese, che tra i tanti eventi è organizzatore della rassegna "Artigianato Vivo", ora potrebbe rischiare il commissariamento. Opzione che scongiurano tutti i cittadini, mondo della politica compreso, anche se non sarà una situazione chiara da gestire per i volontati del borgo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il Friuli Venezia Giulia la regione che resta di più a casa

  • Supermercato troppo affollato, scatta la chiusura per cinque giorni

  • Coronavirus nella Marca: ecco la mappa del contagio comune per comune

  • Coronavirus: ancora in aumento il numero dei contagi nella Marca

  • Coronavirus: sette morti nella Marca, cinquanta in terapia intensiva

  • Istruttore del Cai e lavoratore in cantina: Samuele muore a 44 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento