Scontro tra due Boeing Ryanair evitato per un soffio al Canova: aperta un'inchiesta

L'Agenzia nazionale per la sicurezza dei voli (Ansv) ha svolto un'ispezione e sollevato rilievi critici nei confronti delle procedure in torre di controllo

Poteva essere una strage ma fortunatamente tutto è finito per il meglio. Il 7 maggio scorso, infatti, due Boeing Ryanair hanno rischiato di scontrarsi frontalmente all'interno di una delle piste dell'aeroporto Canova di Treviso. I due velivoli si trovavano uno in fase di decollo ed uno in fase di atterraggio e per un errore della torre di controllo l'impatto tra i due è stato evitato per un soffio. Per questo motivo l'Agenzia nazionale per la sicurezza dei voli (Ansv) ha svolto un'ispezione e sollevato rilievi critici nei confronti delle procedure avvenute in torre di controllo, criticando la "consuetudine delle operazioni ordinariamente condotte in torre di controllo" e "la mancanza di qualsivoglia strumento e/o procedure che consentano di avere una chiara cognizione circa la posizione e la distanza del traffico in avvicinamento" allo scalo trevigiano. Insomma, una brutta figura a livello nazionale per tutto l'aeroporto di San Giuseppe, nella speranza che da questo episodio si possa migliorare la sicurezza di tutta la struttura.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I segni evidenti di calo glicemico

  • Il piede diabetico: cure e trattamenti

  • Vince 20mila euro al Lotto e offre il caffè a tutto il bar

  • Cosa fare a Treviso e provincia nel weekend: fiere e mercatini accendono l'autunno

  • Malore dopo lo spinello: la causa della morte non è stato il trauma cranico

  • Dramma nei bagni del McDonald's: trovato morto un 44enne, si sospetta l'overdose

Torna su
TrevisoToday è in caricamento