Treviso, rissa tra stranieri degenera Una persona finisce accoltellata

Nel tardo pomeriggio di sabato, una persona è stata ferita con un'arma da taglio. Ignote le ragioni della lite, avvenuta in via Ortigara

TREVISO - Un uomo dominicano di 39 anni, J.D.A.D.R., è stato accoltellato, sabato verso le 17.15, a Treviso, in via Ortigara nella zona di Sant'Angelo.

Al vaglio delle forze dell'ordine, intervenute sul posto, le ragioni che hanno fatto precipitare una rissa, scoppiata tra due stranieri nel tardo pomeriggio. Le persone coinvolte si sarebbero messe a discutere, poi sarebbe spuntata l'arma da taglio, quella con cui uno dei litiganti è rimasto ferito. A quel punto la vittima sarebbe riuscita a raggiungere casa dove la moglie, vedendo le sue condizioni, ha subito chiamato il Suem 118. Il 39enne è stato così intubato e trasportato all'ospedale Ca' Foncello di Treviso per il ricovero e un delicato intervento chirurgico. 

L'uomo non sarebbe fortunatamente in pericolo di vita. Nel frattempo i carabinieri si sono messi alla ricerca dell'aggressore, anche lui dominicano sui 30 anni, marito della figliastra della vittima, che è riuscito a fuggire poco dopo la zuffa riuscendo anche a far scomparire nei paraggi l'arma utilizzata. Mentre in Questura la donna veniva interrogata come persona informata sui fatti, le ricerche da parte della polizia scientifica sono andate avanti per ore e, domenica, il presunto aggressore sarebbe stato individuato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Trovata cadavere Rosanna Sapori, giornalista «scomoda» del Nordest

  • Tragedia da "Ciao bei": aiuto cuoco muore per un malore

  • Malore improvviso in casa porta via alla vita Irene, 46enne madre di famiglia

  • Cadavere affiora dal Monticano, è il corpo di Marco Dal Ben

  • Blitz antidroga della polizia locale sui bus degli studenti del "Turazza"

Torna su
TrevisoToday è in caricamento