Caos alla Caserma Serena: africani in sit-in, bloccato l'arrivo del pranzo per i migranti

Lunedì un numeroso gruppo di richiedenti asilo ha impedito l'accesso del catering alla struttura. Una scelta però non condivisa da tutti, tanto che si è scatenata una rissa

CASIER Un vero e proprio caos quello che si è scatenato lunedì pomeriggio presso la Caserma Serena dove sono ospitati ormai da diversi mesi i migranti in attesa di asilo da parte dello Stato. Una situazione difficile quella che si vive all'interno della struttura, tanto che basta un piccolo provvedimento di espulsione per scatenare reazioni violente da parte degli stranieri.

Difatti, un gruppo di africani anglofoni ha deciso di bloccare l'entrata dei furgoni del catering che portava sia il pranzo che la cena. Inizialmente scaturita come manifestazione pacifica di protesta, il sit-in si è poi però trasformato in una rissa tra gruppi di profughi africani e pakistani, tanto che, come riporta "il Gazzettino", i responsabili di Nova Facility nel centro hanno dovuto contattare la polizia per dirimere le controversie tra gli ospiti.

A scatenare però lo scontro tra immigrati era stata in realtà la decisione, poche ore prima, di revocare a due giovani gambiani la misura di accoglienza per motivi disciplinari. A entrambi erano stati infatti contestati comportamenti violenti avuti in più occasioni all'interno della struttura. Dopo però il rifiuto di lasciare la struttura diversi amici dei due hanno deciso di protestare, impedendo però di mangiare ad altri compagni che poi hanno scatenato il putiferio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto contro un camion, dichiarata la morte cerebrale del 17enne

  • Allarme rosso per il livello del Piave: ordinati gli sgomberi delle golene

  • Ucciso in un mese da una malattia incurabile, papà di due figli muore a 47 anni

  • La ghiacciaia: il bistrot realizzato in un bunker della Grande Guerra

  • Esplode una granata nel garage di casa, 19enne trasportato in ospedale

  • Tumore incurabile, odontoiatra perde la vita a soli 55 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento