Rissa all'ex Camuzzi, sei persone finiscono davanti al giudice

A quasi due anni di distanza dai disordini è iniziato il processo ai giovani accusati di aver dato vita a una maxi zuffa nel corso dell'occupazione dell'ex stabilimento, il 14 ottobre 2012

L'occupazione all'ex Camuzzi

TREVISO – E' arrivato in aula il caso dei disordini alla ex Camuzzi. A quasi due anni di distanza sono comparsi davanti ai giudici sei giovani: tre esponenti del Coordinamento Studentesco e tre simpatizzanti dell'estrema destra trevigiana.

Il 14 ottobre 2012 il movimento studentesco aveva occupato il bastione di via Roma. Nel corso dell'iniziativa sarebbe scoppiata la rissa: un 25enne, che si è sempre dichiarato estraneo a due gruppi e che si sarebbe trovato lì per partecipare alla festa organizzata nell'ex stabilimento, ha riferito di essere stato accerchiato da una dozzina di persone. Quindi sarebbero volati calci e pugni tra gli esponenti delle due fazioni e la zuffa sarebbe poi proseguita alla stazione degli autobus. A disperdere il gruppo era stato l'arrivo delle volanti della polizia.

Dalle indagini sarebbe tuttavia emerso che solo sei persone, quelle presenti in aula, e il 25enne sarebbero stati coinvolti nei disordini. A far partire l'inchiesta era stata proprio la denuncia del ragazzo aggredito, che aveva riferito di essere stato colpito da un sanpietrino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore improvviso durante la gita in bici: morto Carlo Durante, oro paralimpico nel '92

  • Camion carico di pollame finisce sulla pista ciclopedonale

  • Partita la maxi campagna vaccinale per 15mila ragazzi trevigiani

  • Malore fatale, il titolare della pizzeria "Da Max" muore a 52 anni

  • Schiacciato da un camion in rotonda, ciclista muore a 63 anni

  • Sequestrata dai Nas la casa di riposo “Home Claudia Augusta”

Torna su
TrevisoToday è in caricamento