Studentessa insultata, il compagno la difende: scoppia la rissa in stazione

L'episodio è avvenuto mercoledì mattina a Castelfranco Veneto. Le offese sono partite da un ragazzo ghanese. La giovane è rimasta ferita a uno zigomo, intervento della Polfer

In foto: la stazione di Castelfranco Veneto (immagine d'archivio)

Derisa e offesa per colpa dei foruncoli sulla faccia. Sembra essere questa la motivazione alla base di una rissa scoppiata mercoledì mattina, 17 aprile, alla stazione dei treni di Castelfranco.

Come riportato da "Il Gazzettino di Treviso", i tre protagonisti della vicenda erano a bordo del treno delle 8 di mattina che collega Venezia a Vicenza. Due giovani studenti di 17 e 18 anni sono scesi a Castelfranco per andare a scuola. Dietro di loro però un trentenne di origini ghanesi, residente a Resana, ha iniziato a seguirli e avrebbe apostrofato la ragazzina di 17 anni offendendola per i tanti foruncoli che aveva sul viso. La studentessa ha iniziato a rispondere a tono alle offese ma, a quel punto, il compagno che era con lei si è voluto mettere in mezzo per difenderla. Il ghanese e il diciottenne sono venuti prima a parole e poi avrebbero iniziato a strattonarsi per il bavero della giacca. La giovane studentessa ha cercato di dividerli e, a quel punto, sarebbe stata ferita a uno zigomo iniziando a perdere sangue. I pendolari che hanno assistito increduli al parapiglia hanno cercato prima di calmare i tre ragazzi e, pochi minuti dopo, hanno chiamato sul posto gli agenti della Polizia ferroviaria. Dopo essere stati interrogati, i tre sono stati subito rilasciati e nessuno di loro ha voluto sporgere denuncia per quanto accaduto. 

Potrebbe interessarti

  • Malattia incurabile: il sorriso di Antonella si spegne a 50 anni

  • Malattia incurabile: papà trevigiano muore a soli 38 anni

  • Malattia incurabile: morto il titolare della pizzeria "Da Gennaro"

  • Bambina di tre anni "dimenticata" all'interno di uno scuolabus

I più letti della settimana

  • Spaventoso rogo in una autodemolizione, a Fiera torna l'incubo

  • «Lo ha fatto apposta, ha sterzato di colpo contro l'altra macchina»

  • Prostitute a casa dei clienti, 200 euro a prestazione: tra le squillo anche una minorenne

  • Carambola tra cinque auto e un camion sulla Feltrina, quattro feriti

  • Malattia incurabile: papà trevigiano muore a soli 38 anni

  • L'addio a "Pina", il marito: «Farò di tutto perché sia fatta giustizia»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento