La giunta comunale di Treviso ha deciso: Piazza dei Signori libera dalle auto

Il riordino della piazza storica ne permetterà da un lato una visione libera ed ampia e dall'altro ne garantirà l'accesso alle persone disabili

TREVISO La giunta comunale di Treviso avrebbe approvato nel corso della mattina di mercoledì una delibera che prevede il piano di riordino della piazza e delle aree destinate alla sosta nelle zone limitrofe. “Piazza dei Signori è il nostro biglietto da visita  – ha dichiarato questa mattina il sindaco di Treviso Giovanni Manildo - per questo era necessario redigere un piano di riordino che permettesse da un lato una visione libera ed ampia della piazza storica e dall’altro garantisse l’accessibilità alle persone diversamente abili, i presidi di sicurezza e l’attività di carico e scarico nelle aree limitrofe".

"Un’operazione sostanzialmente a costo zero - ha sottolineato il vicesindaco e assessore alla sicurezza urbana Roberto Grigoletto che ha elaborato la proposta con gli uffici competenti - realizzata semplicemente con due cartelli stradali e poco più”. Su tutta la piazza sarà quindi interdetta la sosta che verrà segnalata tramite due segnali di divieto che verranno collocati in prossimità degli accessi. In piazza Indipendenza, oltre ai Taxi, a ridosso della Loggia del Palazzo dei Trecento sono stati previsti quattro stalli destinati alle persone diversamente abili e alle forze di polizia.

Il piano di riordino prevede nuove possibilità di sosta per i veicoli commerciali nelle zone limitrofe a Piazza dei Signori, nuovi stalli verranno realizzati anche in via San Vito, in via Indipendenza oltre che in Riviera Santa Margherita. Il nuovo assetto della sosta rientra nel più ampio progetto di rivitalizzazione del centro e costituirà il naturale laboratorio per una più ampia revisione degli stalli di carico e scarico nel centro storico.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con la Ferrari del papà il figlio di mister Nice

  • Camionista trovato morto nel parcheggio del centro commerciale Arsenale

  • Lutto nel mondo del Prosecco: Orfeo Varaschin muore a 50 anni

  • Autotreno pieno di ghiaia si ribalta in strada: traffico in tilt

  • Camper sbanda e distrugge una balaustra del ponte di Vidor: gravi disagi al traffico

  • Fuggono ad un controllo di polizia ma si schiantano contro un negozio: grave un uomo

Torna su
TrevisoToday è in caricamento