Strappa una collana d'oro ad una ragazza e si da alla fuga: 29enne arrestato

A finire agli arresti domiciliari anche il complice 22enne, che avrebbe aiutato il ladro a darsi alla fuga a bordo di una Fiat Doblò

RIESE PIO X  Manette ai polsi per due campani, I.A. di 29 anni e B.C. di 22. A trarre in arresto i due malviventi nella mattinata di giovedì, i carabinieri della stazione di Riese Pio X insieme ai militari di Onè di Fonte. L'accusa per i due uomini è di furto con strappo. Con la scusa di praticare jogging, nelle vicinanze del supermercato "Famila" di Fonte, il 29enne si  avvicinandosi ad una ragazza di 24 anni di Asolo, e le ha strappato violentemente una collana d'oro giallo per poi dileguarsi prima a piedi, e poi a bordo di una Fiat Doblò, condotta dal complice B.C.

Immediato l'intervento dei militari della stazione di Onè di Fonte, che hanno fatto scattare la caccia all'uomo. A seguito delle ricerche, una pattuglia dei carabinieri di Riese Pio X, ha intercettato e bloccato il mezzo con a bordo il ladro, nella località di Vallà. I due uomini, processati nella mattinata di giovedì con rito direttissimo nel tribunale di Treviso, sono stati sottoposti gli arresti domiciliari presso le loro abitazioni nel trevigiano.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore durante l'ora di educazione fisica, muore studente 14enne

  • Morto a scuola a 14 anni: la madre ricoverata in ospedale per un malore

  • Si schianta contro un'auto mentre è in bicicletta: morto un ciclista 40enne

  • Gita a Venezia con la scuola, mezza classe non scende dal treno di ritorno

  • Incidente mortale mentre sta andando a lavoro, muore padre di due bimbe

  • Il figlio muore per una malattia rara, padre si toglie la vita

Torna su
TrevisoToday è in caricamento