Ruba un iPad, ma un'applicazione lo consegna ai Carabinieri

Un 31enne, autore del furto di un iPad, è stato rintracciato grazie alla speciale applicazione del tablet, che permette di individuare la sua posizione via satellite

Rubare prodotti di alta tecnologia può essere controproducente. Come nel caso del trentunenne di Udine che ha rubato un iPad, per poi trovarsi i Carabinieri sotto casa. Per colpa di una app "anti-furto".

Il furto è avvenuto a Maserada. Un dirigente d'azienda romano di 40 anni, residente a Roncade, aveva lasciato incautamente aperta la portiera della sua Chrysler, dove si trovava l'iPad, e il nomade di 31 anni ne aveva approfittato.

Il tablet, però, era dotato di una speciale applicazione che permette di ritracciarlo via satellite. Avvisati dal dirigente, quindi, i Carabinieri hanno letteralmente seguito l'iPad fino all'abitazione del ladro, che è stato denunciato per ricettazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lascia un biglietto d'addio poi si toglie la vita a soli 39 anni

  • Trovata morta nella culla a soli 5 mesi: addio alla piccola Azzurra

  • Scontro tra quattro auto lungo la Circonvallazione est, muore una 56enne

  • Tragico schianto fuori strada, muore automobilista

  • Questa sciatica mi uccide!

  • Malore fatale: il cuoco dell'osteria Al Baston muore a 59 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento