Ruba un iPad, ma un'applicazione lo consegna ai Carabinieri

Un 31enne, autore del furto di un iPad, è stato rintracciato grazie alla speciale applicazione del tablet, che permette di individuare la sua posizione via satellite

Rubare prodotti di alta tecnologia può essere controproducente. Come nel caso del trentunenne di Udine che ha rubato un iPad, per poi trovarsi i Carabinieri sotto casa. Per colpa di una app "anti-furto".

Il furto è avvenuto a Maserada. Un dirigente d'azienda romano di 40 anni, residente a Roncade, aveva lasciato incautamente aperta la portiera della sua Chrysler, dove si trovava l'iPad, e il nomade di 31 anni ne aveva approfittato.

Il tablet, però, era dotato di una speciale applicazione che permette di ritracciarlo via satellite. Avvisati dal dirigente, quindi, i Carabinieri hanno letteralmente seguito l'iPad fino all'abitazione del ladro, che è stato denunciato per ricettazione.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autotrasporti: in arrivo i rimborsi per i costi delle patenti professionali

  • Cosa fare a Treviso e provincia nel weekend: tre giorni di feste e divertimento

  • Camper sbanda e distrugge una balaustra del ponte di Vidor: gravi disagi al traffico

  • Schianto contro un'auto, grave motociclista 46enne

  • Autotreno pieno di ghiaia si ribalta in strada: traffico in tilt

  • Come pulire la lavatrice: consigli per farla tornare come nuova

Torna su
TrevisoToday è in caricamento