Schianto sulla Treviso-mare, lunedì l'ultimo saluto ad Anthony

Il funerale del 38enne sarà celebrato alle 15 presso la chiesa parrocchiale di San Biagio di Callalta. Mercoledì primo maggio l'incidente mentre era in sella alla sua moto e stava superando alcune auto incolonnate

Anthony Pavan

Sarà celebrato lunedì prossimo, alle ore 15, presso la chiesa parrocchiale di San Biagio di Callalta, il funerale di Anthony Pavan, il 38enne sanbiagese ma da tempo residente a Roncade che ha perso la vita in un incidente avvenuto nel pomeriggio del primo maggio sulla Treviso-mare. L'uomo era in sella alla sua Bmw 1200 RS, e stava facendo ritorno a casa, procedendo in direzione di Roncade. Tra Caposile e La Fossetta, nel territorio comunale di Musile di Piave, ha cercato di superare alcune auto incolonnate, ferme in attesa di ripartire, di ritorno da Jesolo, ed stato urtato da uno dei veicoli che proveniva in senso contrario, una Bmw RX1 con a bordo marito e moglie di Tricesimo (Udine), ed è caduto rovinosamente sull'asfalto, procurandosi lesioni gravissime su tutto il corpo. Purtroppo inutili i soccorsi del Suem 118. Ad indagare sulla vicenda sono i carabinieri di San Dona'. Il fratello del 38enne, Leonardo, ha lanciato un appello pubblico, chiedendo che chi ha visto l'incidente contatti la famiglia per fornire la propria testimonianza.

Potrebbe interessarti

  • Crisi cardiaca alla festa di nozze: bimbo di un mese perde la vita

  • Malattia incurabile: papà trevigiano muore a soli 38 anni

  • Malattia incurabile: morto il titolare della pizzeria "Da Gennaro"

  • Bambina di tre anni "dimenticata" all'interno di uno scuolabus

I più letti della settimana

  • Spaventoso rogo in una autodemolizione, a Fiera torna l'incubo

  • Prostitute a casa dei clienti, 200 euro a prestazione: tra le squillo anche una minorenne

  • Carambola tra cinque auto e un camion sulla Feltrina, quattro feriti

  • Crisi cardiaca alla festa di nozze: bimbo di un mese perde la vita

  • Malattia incurabile: papà trevigiano muore a soli 38 anni

  • L'addio a "Pina", il marito: «Farò di tutto perché sia fatta giustizia»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento