Non si ferma all'alt, agente della polizia locale travolto e ferito

Grave episodio martedì scorso a Olmi di San Biagio di Callalta, poco dopo le 17, lungo la Postumia. Ricoverato un 35enne con quattro costole incrinate e vari traumi. L'investitore è un 50enne che da Oderzo viaggiava verso Treviso

Una pattuglia della polizia locale

Brutta disavventura martedì pomeriggio, verso le 17, per un agente della polizia locale di San Biagio di Callalta. L'uomo, A.R., 35enne, era impegnato in un posto di controllo con un collega a Olmi lungo la Postumia, quando è stato travolto da un'auto, una Volkswagen Golf condotta da un 50enne, a cui avevano ordinato l'alt. Il mezzo procedeva da Oderzo in direzione di Treviso. Il vigile, a causa della violenza dell'impatto, ha riportato vari traumi e quattro costole incrinate ed è stato trasportato in ambulanza al pronto soccorso dell'ospedale Ca' Foncello. A svolgere i rilievi di legge dell'incidente sono stati gli agenti della polizia stradale di Treviso. Il 50enne sarebbe stato, si ipotizza, abbagliato dal sole e non si sarebbe reso conto della presenta del vigile sulla carreggiata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, c'è la prima vittima a Treviso: è una donna di 75 anni

  • Lascia un biglietto d'addio poi si toglie la vita a soli 39 anni

  • Malore fatale al lavoro: padre di due bambini muore a 31 anni

  • Trovata morta nella culla a soli 5 mesi: addio alla piccola Azzurra

  • Operaio con febbre alta: «Ero a Vo'». Dipendenti tutti a casa alla "Breton"

  • Coronavirus a Treviso, 12 persone positive al tampone: scatta l'isolamento

Torna su
TrevisoToday è in caricamento