Rapina in un centro commerciale, 31enne arrestata dalla polizia

L'episodio nel maggio 2015 a San Dona': a carico della donna, di origine romena, pendeva una condanna ad un anno e cinque mesi di reclusione. E' stata rintracciata dalla squadra mobile di Treviso

La 31enne è stata arrestata dalla polizia

Il 16 maggio del 2015 si era resa protagonista di una rapina in un centro commerciale di San Donà di Piave, in cui ferì una commessa mentre cercava di fuggire. A distanza di più di quattro anni, per quell'episodio, è stata catturata e arrestata dagli agenti della squadra mobile di Treviso. A finire in carcere alla Giudecca è stata una 31enne di origine romena, P.A.M.: a suo carico pendeva un'ordine di carcerazione (emesso dal tribunale di Venezia il 20 maggio scorso) per scontare una pena di un anno e cinque mesi di reclusione per i reati di rapina e lesioni. La donna è stata rintracciata nel corso della giornata di ieri, lunedì, mentre si trovava nel centro storico del capoluogo della Marca.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia al ritorno dalla discoteca, Alberto Antonello positivo alla cannabis

  • Donna viene investita da un'auto e muore: è caccia al pirata della strada

  • Troppo grande la sofferenza per la malattia: ex assessore comunale si toglie la vita

  • Travolto dal suo furgone mentre lo sta caricando, muore ambulante

  • Si era dato fuoco di fronte al "Per Bacco", muore dopo cinque giorni di agonia

  • Aneurisma fatale, muore dopo due mesi in ospedale: era appena diventato papà

Torna su
TrevisoToday è in caricamento