Neopatentato ubriaco distrugge l'auto contro un palo della luce

Incidente nella notte tra sabato a domenica a Caneva, in via Cadorna. Miracolosamente illeso un operaio 20enne di San Fior: era al volante con un tasso alcolemico pari a tre volte il limite

La vettura distrutta dall'incidente

Un 20enne di San Fior, neopatentato e di professione operaio, è rimasto miracolosamente illeso in un incidente stradale di cui si è reso protagonista nella notte tra sabato e domenica (alle 2.20 circa) a Caneva, in via Cadorna. Il giovane ha perso il controllo di un'auto, una Fiat Punto, che è finita contro un lampione dell'illuminazione pubblica, distruggendosi. In base a quanto accertato dai carabinieri di Polcenigo il giovane era alla guida con un tasso alcolemico pari a tre volte il limite consentito: per lui è scattata una denuncia per guida in stato di ebrezza ed il ritiro della patente di guida.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparsa da tre giorni: Giorgia ritrovata a Napoli nella notte

  • Da oltre 24 ore non si hanno più notizie di Giorgia: mobilitati i social per ritrovarla

  • Tragico schianto fuori strada, muore automobilista

  • Questa sciatica mi uccide!

  • Abusi sessuali in seminario: «Io, violentato da due preti che ancora esercitano in Veneto»

  • Pancia gonfia? Ecco alcuni alimenti che la causano e opzioni sostitutive

Torna su
TrevisoToday è in caricamento