Rubano furgone, attrezzi e cibo: fermati grazie al gps installato sul mezzo

Raid nella notte tra mercoledì e giovedì a San Zenone degli Ezzelini: nel mirino la sede dell'Union Ezzelina calcio e la baita degli Alpini. Malviventi fermati alcune ore dopo il furto in provincia di Mantova

Doppia razzia dei ladri, nella notte tra mercoledì e giovedì, a San Zenone degli Ezzelini: a finire nel mirino gli uffici della società calcistica Union Ezzelina e la vicina sede della locale sezione degli Alpini, entrambe strutture presenti in via Vivaldi. I soliti ignoti, dopo aver scassinato alcune finestre, sono entrati nell'edificio che ospita le "penne nere" e qui hanno messo a soqquadro i locali, prendendo attrezzi da giardinaggio, centinaia di litri di gasolio e veri generi alimentari. La refurtiva è stata poi caricata a bordo di un furgone, un Fiat Ducato, di proprietà della società calcistica (qui sono stati razziati spogliatoi e uffici) con cui i malviventi si sono dileguati. I malviventi, grazie al sistema gps installato a bordo del mezzo, sono stati arrestati alcune ore dopo in provincia di Mantova: il veicolo e la refurtiva sono stati così subito recuperati e nelle prossime ore torneranno ai legittimi proprietari. Per gli alpini e l'Ezzelina, al netto del danno subito, è stata senza dubbio un'insperata storia a lieto fine.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Etnia?

Notizie di oggi

  • Attualità

    Voli dal Canova "scaricati" su Quinto: «Comune di Treviso scorretto e sleale»

  • Attualità

    Lavori urgenti agli svincoli in A4 e A27: deviazioni al traffico

  • Attualità

    Il conte Emo chiede scusa al Credito trevigiano: risarcimento da 40mila euro

  • Cronaca

    Un etto di marijuana in tasca, blitz della polizia locale ai giardinetti

I più letti della settimana

  • Tragedia alla "Agrifung", camionista muore schiacciato da un escavatore

  • Morto a 16 mesi mentre è ai Caraibi con i genitori: arriva il risarcimento

  • Trovato il corpo senza vita di Alex Gerolin

  • Autopsia sul piccolo Jerome, la famiglia nomina un medico no vax

  • Preside chiude la scuola, sindaco su tutte le furie: «La denuncio»

  • Oderzo: il sindaco cancella i festeggiamenti per il 25 aprile

Torna su
TrevisoToday è in caricamento