homemenulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Scialpinisti morti su Monte Cristallo: imprenditore e istruttore trevigiani

Sono stati ritrovati senza vita, travolti da una valanga, Mario Sardi e Giovanni Gellera, i due scialpinisti della Provincia di Treviso scomparsi sul Monte Cristallo, a Cortina

Sono stati trovati senza vita due scialpinisti scomparsi ieri sera sul Monte Cristallo, a Cortina (Belluno). Si tratta di un istruttore trevigiano, Mario Sardi di 48 anni, e di un imprenditore di Conegliano, Giovanni Gellera di 50 anni.

Le ricerche dei due uomini, non rientrati da un'escursione sul gruppo del Monte Cristallo erano partite stamattina, ma l'allarme era scattato già nella tarda serata di ieri al centro del Suem 118 di Pieve di Cadore.

I corpi sono stati ritrovati sotto una valanga, lungo Canale Bernardi, a 2.200 metri d'altezza, grazie al segnale dell'Arva ancora acceso, di uno dei due escursionisti, e all'aiuto dei cani.

Mario Sardi era istruttore di scialpinismo. Giovanni Gellera era stato accusato, nel 2009, di aver provocato una slavina ma, processato, era stato assolto.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Avatar anonimo di mikka
    mikka

    Per me giannino era come un fratello. Amava solo le sue adorate montagne, che l'hanno abbracciato come solo loro sanno fare.

  • Avatar anonimo di Riccardo
    Riccardo

    In esce di scrivere che Gianni era stato accusato di aver provocato una slavina e poi assolto, perché non scrivete che aveva una grandissima esperienza ed aveva scalato gran parte delle cime d'europa

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Susegana: l'auto sbanda e finisce contro un palo, muore 69enne

  • Cronaca

    Senza stipendio da sei mesi: scioperano i dipendenti di Antenna Tre

  • Cronaca

    Scendono dall'aereo con 7 etti di cocaina nascosti nella lingerie: arrestate

  • Cronaca

    Venerdì pomeriggio a Monigo l'ultimo saluto a Luigina Carniato

I più letti della settimana

  • Tamponamento tra due camion, traffico in tilt tra Tangenziale e Treviso-mare: un morto

  • Inferno sulla Treviso-mare, camper contro auto, un morto: traffico in tilt

  • Muore annegato a Meduna: il 14enne era caduto nel fiume mentre giocava con amici

  • Tromba d'aria su Miane e Follina, alberi caduti, case e capanni scoperchiati

  • Infermiera di 48 anni muore dopo due settimane di agonia: fatale un incidente sulla Feltrina

  • Dramma del male di vivere a Cimadolmo, suicida ragazzo di 24 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento