Stop agli scioperi alla Electrolux, tregua degli operai dopo l'apertura

I lavoratori dell'azienda di Susegana hanno deciso di sospendere l'agitazione, mantenendo comunque il presidio ai cancelli. E' la loro risposta positiva ai segnali dati dalla multinazionale svedese

Sembrano placarsi i toni alla Electrolux di Susegana. I lavoratori, riuniti in assemblea, hanno deciso di sospendere gli scioperi per dare, così, una risposta positiva ai segnali di apertura dati dalla multinazionale svedese.

In questo modo gli operai sperano di agevolare la trattativa, dopo l'incontro che si è tenuto lunedì scorso a Roma tra l'azienda e i sindacati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Con ciò, tuttavia, i dipendenti dello stabilimento non abbassano la guardia: il presidio ai cancelli d'ingresso resterà in piedi. Si tratta quindi di un compromesso, come spiegato dalle stesse Rsu, tra una reazione positiva ai segnali di apertura della multinazionale e la necessità di non cedere nella mobilitazione, dal momento che la vertenza sarà ancora lunga e difficile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore improvviso durante la gita in bici: morto Carlo Durante, oro paralimpico nel '92

  • Malore fatale, il titolare della pizzeria "Da Max" muore a 52 anni

  • Partita la maxi campagna vaccinale per 15mila ragazzi trevigiani

  • Camion carico di pollame finisce sulla pista ciclopedonale

  • Tragico schianto contro un'auto, muore motociclista 61enne

  • Il direttore generale della Uls 2: «E' una tragedia, così riparte l'infezione e non sarà mai finita»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento