Stop agli scioperi alla Electrolux, tregua degli operai dopo l'apertura

I lavoratori dell'azienda di Susegana hanno deciso di sospendere l'agitazione, mantenendo comunque il presidio ai cancelli. E' la loro risposta positiva ai segnali dati dalla multinazionale svedese

Sembrano placarsi i toni alla Electrolux di Susegana. I lavoratori, riuniti in assemblea, hanno deciso di sospendere gli scioperi per dare, così, una risposta positiva ai segnali di apertura dati dalla multinazionale svedese.

In questo modo gli operai sperano di agevolare la trattativa, dopo l'incontro che si è tenuto lunedì scorso a Roma tra l'azienda e i sindacati.

Con ciò, tuttavia, i dipendenti dello stabilimento non abbassano la guardia: il presidio ai cancelli d'ingresso resterà in piedi. Si tratta quindi di un compromesso, come spiegato dalle stesse Rsu, tra una reazione positiva ai segnali di apertura della multinazionale e la necessità di non cedere nella mobilitazione, dal momento che la vertenza sarà ancora lunga e difficile.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I segni evidenti di calo glicemico

  • Il piede diabetico: cure e trattamenti

  • Dramma nei bagni del McDonald's: trovato morto un 44enne, si sospetta l'overdose

  • Cosa fare a Treviso e provincia nel weekend: fiere e mercatini accendono l'autunno

  • Malore dopo lo spinello: la causa della morte non è stato il trauma cranico

  • Frontale tra auto lungo la Postumia: 5 le persone ferite, una è grave all'ospedale

Torna su
TrevisoToday è in caricamento