Sciopero tir da 9 a 13 dicembre 2013, possibili blocchi a Treviso

Scatta alla mezzanotte di domenica il fermo nazionale dell'autotrasporto, proclamato dal 9 al 13 dicembre da Trasportounito

Scatta alla mezzanotte di domenica il fermo nazionale dell'autotrasporto, proclamato dal 9 al 13 dicembre da Trasportounito. Tra qualche ora, quindi, l'Italia sarà a rischio paralisi. 

"I danni che deriveranno all'economia del paese - sostiene il segretario generale Maurizio Longo - con tutti i risvolti sociali conseguenti, sono da attribuirsi esclusivamente alla politica miope e incapace di affrontare concretamente i problemi che sono alla base dell'economia reale".  Non mancheranno i presidi dei manifestanti che hanno annunciato di bloccare le autostrade.

I PRESIDI IN PROVINCIA DI TREVISO

"Esiste una sola possibilità - sottolinea Longo in una nota - per evitare che da lunedì il Paese sia travolto da un shock sociale senza precedenti: il governo ci convochi e definisca subito gli strumenti attuativi delle norme che abbiamo proposto per salvaguardare le imprese italiane di autotrasporto".

"In caso contrario - aggiunge il numero uno di Trasportounito - prenderemo atto che un governo dalla dubbia legittimità, che usa la forza anzichè la ragione, non lascia altra alternativa possibile se non quella di essere affrontato in piazza".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I segni evidenti di calo glicemico

  • Il piede diabetico: cure e trattamenti

  • Vince 20mila euro al Lotto e offre il caffè a tutto il bar

  • Cosa fare a Treviso e provincia nel weekend: fiere e mercatini accendono l'autunno

  • Malore dopo lo spinello: la causa della morte non è stato il trauma cranico

  • Dramma nei bagni del McDonald's: trovato morto un 44enne, si sospetta l'overdose

Torna su
TrevisoToday è in caricamento