Esce a far la spesa in bicicletta: pensionata scippata da due ladri in moto

Furto rocambolesco nel tardo pomeriggio di martedì 10 settembre in viale Venezia a Motta di Livenza. Una pensionata di 78 anni è stata derubata da due malviventi fuggiti in moto

Uno scippo vile e meschino è avvenuto nel tardo pomeriggio di martedì 10 settembre in Viale Venezia a Motta di Livenza. Meschino perché i due ladri, in sella a una motocicletta, hanno preso di mira una pensionata di 78 anni, rubandole la borsa dal cestino della bicicletta.

Il furto è avvenuto dopo che l'anziana si era recata al supermercato Visotto per fare la spesa. Terminati gli acquisti, la signora aveva notato nel piazzale esterno, vicino all'uscita, due uomini in sella a una moto bianca e blu simile a quella guidata da suo genero. Un particolare a cui non aveva fatto più di tanto caso dal momento che non conosceva le due persone ferme vicino all'uscita. La signora ha caricato le borse della spesa sulla bici, mettendo la sua borsa con i documenti e il portafoglio nel cestino anteriore della bici. Dopo aver imboccato Viale Venezia, arrivata all'altezza della curva con il semaforo a chiamata, poco distante da via Verona, la donna si è fermata ma a questo punto è stata raggiunta dai due uomini in moto visti poco prima fuori dal supermercato. Con un gesto rapido e improvviso, l'uomo seduto al posto del passeggero ha allungato il braccio e ha portato via la borsa della signora dal cestino della bicicletta. Il ladro alla guida della moto, a quel punto, ha accelerato ripartendo a tutta velocità e lasciando la povera signora comprensibilmente sotto choc. Tornata a casa la pensionata ha raccontato lo scippo subito ai suoi familiari che hanno sporto denuncia ai carabinieri di Motta di Livenza. Dentro al portafoglio c'erano una trentina di euro. Un magro bottino per i due malviventi. Il problema è che nella borsa la signora teneva anche i documenti e le chiavi di casa. Non essendo ancora stata ritrovata la refurtiva, nelle scorse ore i familiari della donna hanno provveduto a cambiarle la serratura di casa per evitare altri spiacevoli furti. Nel frattempo le indagini degli uomini dell'Arma si sono focalizzate sul controllo delle videocamere di sorveglianza nella speranza di poter identificare i due ladri. Lo scippo è stato segnalato anche sui social da Stefania Buran, responsabile della Lega per l’area di Oderzo e Motta. «Evitate di tenere le borsette personali sul cestino della bici o sulla spalla lato strada» è stata la sua raccomandazione nella speranza che altri spiacevoli episodi del genere non tornino più a verificarsi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con la Ferrari del papà il figlio di mister Nice

  • Camionista trovato morto nel parcheggio del centro commerciale Arsenale

  • Lutto nel mondo del Prosecco: Orfeo Varaschin muore a 50 anni

  • Autotreno pieno di ghiaia si ribalta in strada: traffico in tilt

  • Camper sbanda e distrugge una balaustra del ponte di Vidor: gravi disagi al traffico

  • Pullman per la gita scolastica non a norma: sequestrati dalla polizia stradale

Torna su
TrevisoToday è in caricamento