"Scuola di salsa e merengue" e una svastica, scritte alla caserma

Sono comparse in seguito allo sgombero della caserma Salsa sopra quelle realizzate dal collettivo Ztl Wake Up. Sta indagando la Digos

In foto le scritte

“Scuola di salsa e merengue” e una svastica. È quello che è comparso sulle mura della caseram Salsa nella notte tra lunedì e martedì. Ignoti hanno imbrattato la recinzione dello stabile occupato dal collettivo Ztl e poi sgomberato.

La scritta è comparsa sopra quella realizzata dai ragazzi: “Caserma Salsa liberata”. Il collettivo, dopo lo sgombero, aveva organizzato un sit in davanti alla Prefettura terminato con uno scontro con la polizia. Nell’occasione i ragazzi, che volevano affiggere una stella da sceriffo all’ingresso della prefettura, avevano lanciato uova e fumogeni contro gli agenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il collettivo ha poi annunciato un corteo lungo le vie del centro storico per il 7 dicembre. Martedì mattina la scoperta. Le mura della Salsa imbrattate. Sull’episodio sta indagando la Digos.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il Friuli Venezia Giulia la regione che resta di più a casa

  • Supermercato troppo affollato, scatta la chiusura per cinque giorni

  • Coronavirus nella Marca: ecco la mappa del contagio comune per comune

  • Coronavirus: ancora in aumento il numero dei contagi nella Marca

  • Coronavirus: sette morti nella Marca, cinquanta in terapia intensiva

  • Istruttore del Cai e lavoratore in cantina: Samuele muore a 44 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento