Rapporto sessuale con la prostituta, multa di 15mila euro

Un automobilista friulano è stato condannato a due mesi di reclusione per atti osceni in luogo pubblico, convertiti in una maxi sanzione

PREGANZIOL Si era appartato insieme alla lucciola per consumare un rapporto sessuale ma alcuni residenti, immaginando ciò che stava per accadere, avevano allertato i carabinieri. Si è conclusa con una maxi multa di 15mila euro la vicende che vede come protagonista un automobilista friulano che era stato fermato dai militari durante una prestazione sessuale con una lucciola a Preganziol.

L’uomo, incensurato, era stato condannato a due mesi di reclusione per atti osceni in luogo pubblico ma il giudice del tribunale di Treviso ha convertito la condanna in una maxi sanzione. L’episodio risale a qualche mese fa, quando il friulano, dopo essersi fermato a contrattare una prestazione con un lucciola lungo il Terraglio, si era allontanato con lei in auto raggiungendo una stradina periferica. I residenti, preoccupati, avevano chiamato le forze dell’ordine che, intervenute, lo avevano colto sul fatto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Fossalunga, imprenditore e padre di due figlie trovato morto

  • Uccisa a Capo Verde: sui social una raccolta fondi per aiutare i figli

  • Cade dallo slittino, batte la testa e muore in ospedale a 19 anni

  • Chiede al bar gratta e vinci per 400 euro: non vince nulla ed esce senza pagare

  • Suicidio sui binari a San Fior, Venezia-Udine bloccata per tre ore

  • Incendio alla "Carosello" di Castelfranco: capannone devastato

Torna su
TrevisoToday è in caricamento