Simula furto per non pagare un debito di gioco, condannato Ettore Setten

I fatti risalgono alla serata 24 giugno 2013 quando l'ex presidente del Treviso calcio, in compagnia di un amico imprenditore di Villorba, andò in un casinò in Croazia

Ettore Setten, dal sito casinoitaliaweb.it

Un anno e otto mesi di reclusione. E' questa la condanna che è stata inflitta questa mattina a Ettore Setten, l'imprenditore 71enne ex presidente del Treviso Calcio, finito a processo con l'accusa di simulazione di reato. La vicenda è quella relativa al "finto" furto di un assegno da 2 mila euro che sarebbe stato inscenato per non saldare un debito di gioco. I fatti risalgono alla serata  24 giugno del 2013 quando Setten, in compagnia di un amico imprenditore di Villorba, fa visita ad un casinò in Croazia dove era già molto conosciuto. Dopo qualche ora però l'imprenditore, forse a corto di denaro dopo una serie di "giri" a vuoto chiese un assegno da 2mila euro al conoscente con cui si trovava in modo da poter ottenere dal casinò ulteriori fiches.

L'accordo con i gestori del locale sarebbe stato quello di consegnare l'assegno per poi ritirarlo il giorno successivo, quando cioè Setten si sarebbe dovuto presentare alla cassa con soldi liquidi. Ma  il 71enne non si sarebbe mai presentato, tanto che il casinò decise di passare all'incasso dell'assegno. Il titolo di credito venne però successivamente protestato perché segnalato. Due giorni dopo, il 26 giugno, Setten andò infatti a sporgere denuncia di furto ai carabinieri di Fontanelle. "Mi hanno rubato il borsello da dentro la macchina" racconta. E dentro ci sarebbe stato anche un assegno con il numero di quello dato al casinò croato. Ma molto nel racconto dell'imprenditore non quadra e così partono le indagini che si concludono con la richiesta di rinvio a giudizio per simulazione di reato. Oggi, lunedì, la condanna, persino più alta dell'anno e sei mesi di reclusione che erano stati chiesti dal pubblico ministero.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Mattarella a Vittorio Veneto: omaggio a Tina Anselmi e alle donne della Resistenza

  • Cronaca

    Idraulico scompare da casa, la sua auto ritrovata vicino al Monticano

  • Incidenti stradali

    Schianto spaventoso tra due auto in galleria: tre persone ferite

  • Attualità

    Tarzo: tagliate nella notte le bandiere italiane per il 25 Aprile

I più letti della settimana

  • Schianto frontale tra auto nel pomeriggio: muore 70enne

  • Scontro tra due auto sulla rotatoria del casello di Preganziol

  • Tragedia nel giorni di Pasqua: anziana trovata morta in casa dal nipote

  • Malore improvviso al lavoro: imprenditore muore a 67 anni

  • Ischemia fatale: negoziante perde la vita a 50 anni

  • Schianto nella notte: auto esce di strada e si capovolge, feriti due ragazzi

Torna su
TrevisoToday è in caricamento