Voleva eludere i controlli della Polizia: gli sequestrano l'auto con assicurazione scaduta

La Polizia locale di Montebelluna è riuscita a fermare il conducente in via Buziol. Individuate dall'inizio dell'anno 185 infrazioni grazie al Sistema Tharga

MONTEBELLUNA La Polizia locale montebellunese ha messo a segno giovedì mattina un altro colpo nell'attività di repressione delle infrazioni al Codice della strada. Erano infatti circa le 10 quando una pattuglia della Polizia locale appostata in Piazza Dammarie-lés-Lys, anticipata dalla postazione del sistema di rilevazione Tharga - capace di intercettare chi guida senza patente, senza assicurazione - di fronte al supermercato Lidl,  ha notato una brusca manovra di deviazione su via San Vigilio da parte del conducente di un auto che transitava in via Piave in direzione centro.

Dinnanzi all'episodio la Polizia Locale, insospettita, si è quindi diretta verso via Biagi così da intercettare l'auto in via Buziol. Una volta fermato il conducente, i controlli di rito hanno evidenziato che guidava con assicurazione scaduta. La Polizia locale ha quindi proceduto con il sequestro del mezzo e comminando una sanzione ridotta, essendo l'assicurazione scaduta da meno di 30 giorni. Dall'inizio dell'anno sono però già 185 le infrazioni individuate attraverso il Sistema Tharga: 35 per  assicurazioni e 150 per revisioni scadute.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

C’è da sottolineare – interviene il sindaco, autorità locale di pubblica sicurezza, Marzio Favero – che l’azione condotta con il sistema Tharga non è solo un’azione di repressione, pur doverosa, ma soprattutto di prevenzione. Infatti, oggi molti cittadini hanno la preoccupazione, quando fanno un incidente, di sapere se interverranno le assicurazioni perché ci sono automobili non revisionate o non assicurate. Entrambe le tipologie, infatti, impediscono risarcimenti immediati. Non dimentichiamo che un mezzo non revisionato può dare due problematiche: l’emissione in atmosfera superiore ai limiti previsti dalla norma; non avere condizioni di sicurezza, in particolare rispetto alla qualità dei freni del mezzo o ad altre avarie meccaniche. Il lavoro che conduce la Polizia locale va pertanto inquadrato correttamente come un’attività che punta alla sicurezza dei cittadini sulla strada ed è sbagliato pensa che si tratti di un semplice modo per fare cassa”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Misteriosa scia luminosa solca i cieli tra le province di Treviso e Venezia

  • Famiglia Zoppas in lutto: morto a soli 55 anni il noto manager Marco Colognese

  • Finisce in acqua mentre gioca in giardino, bimba di due anni muore annegata

  • Sparisce di casa andando a fare la spesa: ritrovato nella notte

  • Coronavirus, oltre 10mila contagi in Veneto: cinque morti nella Marca

  • Scopre agricoltore che sversa liquami nel fosso: viene preso a martellate

Torna su
TrevisoToday è in caricamento