Soldi sottratti al condominio Hesperia: amministratore patteggia sei mesi di carcere

Sotto accusa per appropriazione indebita il 36enne Giorgio Campagner: avrebbe fatto sparire 33 mila euro destinati al pagamento delle bollette del gas di un palazzo in via don Mazza

TREVISO Se l'è cavata, almeno dal punto di vista penale, con un patteggiamento a sei mesi di reclusione e 400 euro di multa con sospensione condizionale della pena. E' l'esito del procedimento penale a carico di Giorgio Campagner, il 36enne amministratore di condominio raggiunto da un decreto di citazione diretta a giudizio per un buco di 33 mila euro nelle casse del condominio Hesperia, situato in via don Mazza a due passi dalla Chiesa Votiva.

I condomini, costituitisi parte civile con gli avvocati Paolo e Roberto Riscica, avevano presentato una richiesta di risarcimento danni da 81 mila euro, pari cioè agli effettivi ammanchi che sarebbero stati riscontrati spulciando i conti degli anni precedenti a quelli contestati dalla Procura. Visto la conclusione del processo, i legali hanno già annunciato che prenderanno la strada della giustizia civile per cercare di recuperare le somme sottratte ai residenti.

Stando a quanto contestato dalla Procura di Treviso, il 36enne, in qualità di titolare delle “Amministrazioni immobiliari Campagner geometra Giorgio” all'epoca dei fatti, non avrebbe pagato le bollette del gas tanto da spingere la società fornitrice a tagliarne l'erogazione a tutti gli inquilini del condominio da un giorno all'altro.

Per sistemare l'inconveniente, erano stati i residenti a saldare le fatture e contemporaneamente avevano avviato i controlli del caso facendo scattare l'inchiesta. Gli accertamenti avevavno portato alla luce che l'amministratore di condominio avrebbe effettuato prelievi dal conto corrente condominiale per pagare le bollette elettriche e del gas a cui non corrispondevano però gli effettivi pagamenti.

Rimosso dall'incarico, aveva poi ammesso le proprie responsabilità nel corso di un'assemblea condominiale.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovata in casa senza vita: albergatrice trevigiana muore a 63 anni

  • Schianto contro un camion, dichiarata la morte cerebrale del 17enne

  • Allarme rosso per il livello del Piave: ordinati gli sgomberi delle golene

  • Maltempo, sui social insulti contro i veneti alluvionati: «Ben vi sta»

  • La ghiacciaia: il bistrot realizzato in un bunker della Grande Guerra

  • Esplode una granata nel garage di casa, 19enne trasportato in ospedale

Torna su
TrevisoToday è in caricamento