Enel Green power a Treviso per il Sole Luna Doc Film Festival

L’evento si presenta come un focus sul tema dell’identità culturale attraverso il film documentario, mezzo espressivo capace di raccontare la storia

TREVISO — Sette giorni di proiezioni e una selezione di 33 documentari provenienti da tutto il mondo. È il “Sole Luna Treviso Doc Film Festival”, in programma a Treviso dal 15 al 21 settembre 2014.

Enel Green Power sponsorizza l’evento ideato e prodotto dall’Associazione “Sole Luna-Un ponte tra le culture” fondata dalla trevigiana Lucia Gotti Venturato nel 2006. Quest’anno la manifestazione, che per otto edizioni si è tenuta a Palermo, si sdoppia con Treviso, città ponte tra Mediterraneo e Mitteleuropa, territorio strategico per l’esplorazione e la scoperta di mondi vicini e lontani. L’evento si presenta come un focus sul tema dell’identità culturale attraverso il film documentario, mezzo espressivo capace di raccontare e documentare la storia del mondo di oggi e di ieri.

Un festival per i giovani, che coinvolgerà attivamente studenti di scuole superiori per avvicinarli a temi di antropologia culturale, solidarietà sociale e sostenibilità attraverso il linguaggio cinematografico. La direzione artistica del Sole Luna Treviso Doc Film Festival è affidata ai registi Chiara Andrich e Andrea Mura.

Due le sezioni in concorso:Il Viaggio dove si raccontano storie di popoli, di persone e di paesaggi, in un confronto non pregiudiziale nella consapevolezza che la diversità è fonte inesauribile di ricchezza e “Food for Life, che racconta il cibo come fonte di vita e come storia di un popolo e delle sue radici culturali. Fuori concorso la rassegna “Sul fiume dedicata ai corsi d’acqua come fonte di vita, scambi ed energia, visti attraverso lo sguardo di registi di oggi e di ieri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Grazie alla collaborazione con l’Associazione Antonioni e con la Cineteca Sarda, sarà proiettato il primo cortometraggio di Michelangelo Antonioni, Gente del Po, del 1939, e sarà allestita nel chiostro del museo una mostra inedita di fotografie scattate dal regista durante i sopralluoghi del film. Molti gli ospiti internazionali di questa IX edizione, che prevede incontri col pubblico, tavole rotonde, workshop interattivi e mostre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Misteriosa scia luminosa solca i cieli tra le province di Treviso e Venezia

  • Famiglia Zoppas in lutto: morto a soli 55 anni il noto manager Marco Colognese

  • Finisce in acqua mentre gioca in giardino, bimba di due anni muore annegata

  • Sparisce di casa andando a fare la spesa: ritrovato nella notte

  • Coronavirus, oltre 10mila contagi in Veneto: cinque morti nella Marca

  • Scopre agricoltore che sversa liquami nel fosso: viene preso a martellate

Torna su
TrevisoToday è in caricamento