I vicini si mettono a tagliare l’erba, lui spara con un fucile calibro 12

E' accaduto nel primo pomeriggio di sabato, nel comune di Paese. Un uomo si è sentito probabilmente infastidito dal rumore e ha preso l'arma

Era stato infastidito dal rumore provocato dai vicini che tagliavano l’erba, quindi ha pensato bene di sparare.

Un cittadino 63enne di Castagnole, nel comune di Paese, ha preso il suo fucile da caccia calibro 12 e ha cominciato a fare fuoco sparando alcuni colpi in aria.

Secondo le prime ricostruzioni, l’uomo avrebbe utilizzato diversi colpi in canna, ma fortunatamente avrebbe mancato il bersaglio.

Secondo le sue dichiarazioni, avrebbe sparato preventivamente per paura di alcuni rumori sentiti, con un'arma regolarmente denunciata.

Nessun ferito, solo tanta paura da parte delle vittime, che hanno immediatamente chiamato i carabinieri. Il cecchino è stato denunciato.  

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Gli spaccano dei bicchieri all'altezza della gola, in due arrestati per tentato omicidio

    • Cronaca

      Rubano le offerte per il canile: scoperti, malmenano una 31enne

    • Cronaca

      Mihail resta in carcere e va in isolamento, domani l'autopsia

    • Cronaca

      Aggredito dalla colf-amante, costretto a chiamare la polizia

    I più letti della settimana

    • Uccide l'ex fidanzata incinta sfondandole il cranio: 19enne in cella

    • Dramma del male di vivere, 25enne si toglie la vita

    • "Non posso abortire, è troppo tardi": Irina uccisa senza pietà dall'ex fidanzato

    • Gita notturna in pedalò sul lago di Revine, 18enne muore annegato

    • Doppio tamponamento in autostrada A4 tra Latisana e Portogruaro

    • Morto in un fossato, l'autopsia: decesso per insufficienza respiratoria

    Torna su
    TrevisoToday è in caricamento