I vicini si mettono a tagliare l’erba, lui spara con un fucile calibro 12

E' accaduto nel primo pomeriggio di sabato, nel comune di Paese. Un uomo si è sentito probabilmente infastidito dal rumore e ha preso l'arma

Era stato infastidito dal rumore provocato dai vicini che tagliavano l’erba, quindi ha pensato bene di sparare.

Un cittadino 63enne di Castagnole, nel comune di Paese, ha preso il suo fucile da caccia calibro 12 e ha cominciato a fare fuoco sparando alcuni colpi in aria.

Secondo le prime ricostruzioni, l’uomo avrebbe utilizzato diversi colpi in canna, ma fortunatamente avrebbe mancato il bersaglio.

Secondo le sue dichiarazioni, avrebbe sparato preventivamente per paura di alcuni rumori sentiti, con un'arma regolarmente denunciata.

Nessun ferito, solo tanta paura da parte delle vittime, che hanno immediatamente chiamato i carabinieri. Il cecchino è stato denunciato.  

Potrebbe interessarti

  • Male incurabile, giovane mamma perde la vita a soli 44 anni

  • Pioggia, vento e grandine: la Marca ancora nella morsa del maltempo

  • Lutto tra le colline del prosecco, addio a Fabio Ceschin

  • Sorgenti del Piave, la commissione di esperti conferma: «Sono in Veneto»

I più letti della settimana

  • Tragico frontale a Borgoricco, morto un prete di 82 anni

  • Preso a bastonate e soffocato con un cuscino: arrestate per omicidio

  • Si schianta contro un'auto con la Vespa, muore 45enne

  • Malore fatale nella notte, muore una 45enne

  • Malore fatale mentre fa jogging, stroncato da un infarto a 71 anni

  • Male incurabile, giovane mamma perde la vita a soli 44 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento