Arrestato a pochi passi dall'altare, nozze sospese a Zero Branco

E' stato arrestato il giorno prima delle nozze uno tre indagati per il caso dei permessi falsi prodotti e venduti da uno studio di ragioneria di Treviso. Le nozze sono state sospese fino alla scarcerazione

L'annuncio sul foglio parrocchiale, la chiesa di Santa Maria Assunta già addobbata, le bomboniere infiocchettate, una sessantina di invitati impazienti di lanciare il riso, le fedi e gli abiti da sposi pronti per essere indossati. Non mancava niente, ieri pomeriggio a Zero Branco, per celebrare le nozze tra una 26enne e un 34enne. A parte lo sposo.

Niente tradimenti o ripensamenti dell'ultimo minuto, né qualche ex venuta dal passato: a mandare, almeno momentaneamente, all'aria il matrimonio dei due giovani sono state un paio di manette.

Lo sposo infatti è uno dei tre arrestati per il caso di permessi falsi venduti agli immigrati da uno studio di ragioneria di Treviso. La sposa, invece, è una studentessa, figlia della compagna del ragioniere mente della truffa.

Il 34enne, originario di Dolo (VE), è stato accompagnato nel carcere di Santa Bona venerdì, a poche ore dal "sì", sebbene l'ordinanza di custodia cautelare in carcere fosse stata emessa l'11 giugno scorso. In carcere lo sposo ha chiesto di poter vedere la compagna, possibilità che gli è stata negata almeno fino all'interrogatorio di garanzia, che si terrà mercoledì prossimo.

Il matrimonio tuttavia sembra essere solo sospeso: la fidanzata dell'arrestato infatti sembra essere intenzionata a convolare a nozze non appena il 34enne tornerà in libertà.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • scena da film!

Notizie di oggi

  • Sport

    Il Treviso Basket inizia bene i Playoffs: Lighthouse Trapani al tappeto

  • Cronaca

    Licenziamento vietato dopo le nozze: ora la sentenza vale anche per gli uomini

  • Cronaca

    Fiera 4 Passi: domenica da record a Treviso con oltre ventimila visitatori

  • Politica

    Luca Zaia celebra il 1 Maggio: "Lavoratori e imprese vero capitale di questa terra"

I più letti della settimana

  • Spaventoso incendio devasta la cartiera "Giorgione" di Castelfranco

  • Nubifragio sul vittoriese, strade e case invase da acqua e fango

  • Scontro frontale tra due auto, ragazza di 23 anni grave al Ca' Foncello

  • Male di vivere, disoccupato di 52 anni si toglie la vita

  • Male di vivere, si uccide con un colpo di pistola alla testa

  • Camion carico di mangime si rovescia sulla Cadore-Mare: traffico del tutto bloccato

Torna su
TrevisoToday è in caricamento