Blitz alla "Sda" di Lovadina, i ladri sventrano la cassaforte

Ignoti, nella notte tra lunedì e martedì, sono penetrati all'interno degli uffici, attraverso una finestra che era stata lasciata inavvertitamente aperta. Bottino modesto, appena 300 euro

La sede di Sda di Lovadina

Colpo dei ladri all'interno della sede della sede del corriere espresso “Sda” di Lovadina di Spresiano, in via senatore Fabbri. Ignoti, nella notte tra lunedì e martedì, sono penetrati all'interno degli uffici, attraverso una finestra che era stata lasciata inavvertitamente aperta: qui i malviventi hanno forzato una cassaforte, utilizzando un flessibile. All'interno era presente un bottino molto modesto, non superiore ai 300 euro circa. Il blitz dei malviventi è stato scoperto alle 4.30 circa del mattino. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Maserada sul Piave.

Potrebbe interessarti

  • Crisi cardiaca alla festa di nozze: bimbo di un mese perde la vita

  • Malattia incurabile: papà trevigiano muore a soli 38 anni

  • Malattia incurabile: morto il titolare della pizzeria "Da Gennaro"

  • Bambina di tre anni "dimenticata" all'interno di uno scuolabus

I più letti della settimana

  • Spaventoso rogo in una autodemolizione, a Fiera torna l'incubo

  • Prostitute a casa dei clienti, 200 euro a prestazione: tra le squillo anche una minorenne

  • Carambola tra cinque auto e un camion sulla Feltrina, quattro feriti

  • Crisi cardiaca alla festa di nozze: bimbo di un mese perde la vita

  • Malattia incurabile: papà trevigiano muore a soli 38 anni

  • L'addio a "Pina", il marito: «Farò di tutto perché sia fatta giustizia»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento