La bellezza del Canova "stende" tre studentesse in visita alla gipsoteca

Quello che inizialmente poteva sembrare come un malore provocato dalla bellezza dell'arte canoviana è da ricercare molto più probabilmente in una notte di eccessi per le tre ragazzine 13enni in gita scolastica da Novara

Foto tratta dal sito del Ministero dei Beni Culturali (beniculturali.it)

POSSAGNO Non sappiamo se si possa parlare di vera e propria sindrome di Stendhal -  tachicardia, capogiro, vertigini, confusione e allucinazioni in soggetti messi al cospetto di opere d'arte di straordinaria bellezza - anche se quel che è certo che davanti ai gessi del Canova non si può che rimanere colpiti e affascinati. E' stato necessario l'intervento di un'ambulanza da Castelfranco per soccorrere tre studentesse in gita scolastica alla gipsoteca di Possagno - come riporta la Tribuna di Treviso - le quali si sono sentite male e sono state ritrovate distese a terra in tre punti diversi del piazzale d'ingresso di Casa Canova.

Quello che inizialmente poteva sembrare come un malore provocato dalla bellezza dell'arte canoviana è da ricercare molto più probabilmente in una notte di eccessi per le tre ragazzine 13enni in gita scolastica da Novara. Le giovani, accompagnate da un'insegnante, sono state trasportate in ospedale. Per loro la visita di Casa Canova finisce così, a pochi passi dall'ingresso della gipsoteca.

Potrebbe interessarti

  • Vesuvio a rischio eruzione: il Veneto potrebbe ospitare i napoletani sfollati

  • Buona la prima: al Biscione in pista oltre 200 ballerini di tango argentino

  • L'estate incantata arriva a Treviso: cinema e spettacoli da luglio a settembre

  • Emergenza caldo, i sindacati: «Metalmeccanici a rischio, stop al lavoro»

I più letti della settimana

  • Astronave aliena atterra a Ca' Tron: il video fa il giro del web

  • Tragedia sul Piave, si tuffa in acqua e viene trascinato via dalla corrente

  • Travolto da un'auto mentre cammina a bordo strada, muore un 67enne

  • Sparito nelle acque del Piave, ore di angoscia per Nicola Bertoli

  • Grave incidente a Ponzano, cade con lo scooter: soccorso dal Suem 118

  • Semina il panico in città, poi punge con una siringa un carabiniere

Torna su
TrevisoToday è in caricamento