Doppio suicidio sabato notte: a togliersi la vita un uomo e una donna

Un 56enne di Cavaso ha annunciato il gesto estremo con una telefonata ad un amico mentre una 41enne di Caerano è stata soffocata dai fumi di scarico della sua auto

CAVASO DEL TOMBA Un doppio dramma del male di vivere nella Marca, nella notte tra sabato e domenica. Un 56enne di Cavaso del Tomba ha annunciato via telefono ad un amico il gesto estremo che si apprestava a compiere. Era l'una di notte circa. Inutile l'allarme lanciato ai carabinieri: l'amico si è precipitato a casa del 56enne ma l'ha trovato ormai esanime, impiccato ad una trave della sua abitazione di Cavaso. Stessa sorte anche per una 41enne che ha deciso di uccidersi con il gas di scarico della sua auto, rinvenuta nei pressi delle pendici della montagna di Cavaso. Entrambi i suicidi sarebbero legati alla depressione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tumore incurabile, il sorriso di Giorgio De Longhi si è spento a 57 anni

  • Diabete e festività: come scegliere i cibi senza rinunce

  • Legato in un bosco e picchiato per vendetta: nei guai anche un'influencer trevigiana

  • L'uscita domenicale in bici finisce in tragedia: morto un ciclista investito da un'auto

  • Incidente in motorino, Roberto Artuso muore dissanguato in Congo

  • Gravissimo scontro tra uno scooter e un'auto: 24enne muore tra le braccia del fidanzato

Torna su
TrevisoToday è in caricamento