Suicidio a Morgano: 31enne trovato senza vita dal fratello

Dramma venerdì pomeriggio. Il giovane è stato trovato privo di vita dal fratello convivente al rientro dal lavoro. Motivazioni sconosciute

MORGANO Quando ha aperto la porta, una volta rientrato dal lavoro, si è imbattuto in una di quelle scene che difficilmente si riescono a dimenticare. Il corpo del fratello ormai privo di vita, per il quale non ha potuto fare nulla. Solamente chiamare i soccorsi che, una volta arrivati, non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. 

Tragedia venerdì pomeriggio a Morgano. Un ragazzo di 31 anni, J.C., si è tolto la vita all'interno del garage della sua abitazione. A rinvenire il cadavere è stato il fratello all'ora di pranzo, al rientro dal lavoro. I due vivevano insieme e i carabinieri, intervenuti per i rilievi, stanno cercando di fare luce sulle motivazioni che hanno portato la vittima al drammatico gesto estremo. Il ragazzo si è impiccato e al momento non risulterebbe aver lasciato alcuno scritto per spiegare i motivi del suicidio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Accende la stufa a pellet con l'alcool, 31enne gravemente ustionata

  • Malore improvviso in casa porta via alla vita Irene, 46enne madre di famiglia

  • Blitz antidroga della polizia locale sui bus degli studenti del "Turazza"

  • Movida trevigiana sotto controllo: stangato un locale etnico con all'interno 25 pregiudicati

  • Cadavere affiora dal Monticano, è il corpo di Marco Dal Ben

Torna su
TrevisoToday è in caricamento