Prima scrive un biglietto alla famiglia, poi si suicida in casa: a trovare il corpo la figlia

L'estremo gesto dell'uomo è avvenuto nella sua abitazione di Fontanelle dove viveva con la figlia e la moglie. Ancora sconosciute le motivazioni, mentre la Procura non ha ancora dato il nulla osta alla sepoltura

FONTANELLE Si è tolto la vita all'improvviso nella sua abitazione, dove viveva con la moglie e la figlia, e poco prima di compiere l'estremo gesto ha voluto lasciare una lettera di conforto ai propri cari. A scoprire però il corpo ormai esanime dell'uomo, come riporta "la Tribuna"; è stata la figlia una volta rincasata: a nulla sono valsi però i soccorsi arrivati in breve tempo sul posto, compreso l'elisoccorso dell'ospedale Ca' Foncello di Treviso, per l'uomo non c'era più nulla da fare. Gli amici, rattristati per la scomparsa impensabile, lo ricordano come una persona socievole e gran lavoratrice. Nel frattempo i famigliari attendono il nulla osta della Procura per procedere alla sepoltura.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Scandalo Ater, assolto l'ex presidente Francesco Pietrobon

  • Attualità

    Vittorio Veneto, i vigili del fuoco tornano in città: inaugurata la nuova caserma

  • Cronaca

    Uccise l'ex fidanzata incinta, il killer di Irina condannato a trent'anni

  • Cronaca

    Studenti terrorizzano i cani vicino alla scuola, residenti esasperati

I più letti della settimana

  • Terrore al Toys center: ladri in azione tra i bambini

  • Si schiantano fuori strada con l'auto in piena notte: feriti un 23enne ed un 60enne

  • Grave incidente tra cinque auto lungo la Treviso-Mare: 8 feriti tra cui un bimbo

  • Sesso di notte sotto la Loggia: un residente filma tutto

  • Stroncata da un male incurabile: mamma di due figli muore a 50 anni

  • Jessica e Jack, storia di una ragazza e del "suo" diabete

Torna su
TrevisoToday è in caricamento