Ladri in una villa disabitata, arrestati dai carabinieri grazie ad una segnalazione

In manette un italiano ed un albanese, entrambi di circa 34 anni e senza precedenti penali: condannati a dieci mesi. L'episodio è avvenuto mercoledì a Colfosco di Susegana

SUSEGANA Un cittadino albanese ed un italiano, entrambi di circa 34 anni e senza precedenti penali alle spalle, sono stati arrestati dai carabinieri nella serata di mercoledì per furto aggravato in concorso. I due avevano rubato, all'interno di una villa disabitata di Colfosco di Susegana, alcuni mobili e i motori della piscina. A scoprirli è stato un residente della zona che ha visto i ladri fuggire a bordo di un furgone ed ha immediatamente allertato i carabinieri. I militari hanno fermato i due 45enni poco distante. Entrambi sono stati condannati in mattinata ad una pena di 10 mesi di reclusione e 300 euro di multa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tumore incurabile, il sorriso di Giorgio De Longhi si è spento a 57 anni

  • Acqua micellare: le verità nascoste

  • Diabete e festività: come scegliere i cibi senza rinunce

  • Schianto contro un'auto mentre torna da lavoro, muore operaio 49enne

  • Travolto e ucciso da un treno, la morte di Marco Cestaro fu un suicidio

  • Picchia un bambino per rubargli la borsa della madre: panico fuori dall'asilo

Torna su
TrevisoToday è in caricamento