"Tanto di Cappello", 12 poeti leggono le poesie di Pierluigi Cappello

Il  primo ottobre scorso è morto il noto poeta friulano Pierluigi Cappello all’età di cinquant’anni, autore emblematico per la poesia contemporanea

TREVISO Dodici poeti trevigiani desiderano rendergli omaggio con una lettura di sue poesie giovedì 23 novembre alle ore 18 presso la Libreria Universitaria San Leonardo di Treviso. Durante l’incontro interverrà il musicista Silvano Borin alla fisarmonica. I poeti Silvia Battistella, Paola Bellin, Nicoletta Bidoia, Alberto Cellotto, Francesco Crosato, Manuela Giabardo, Luciana Moretto, Isabella Panfido, Ivana Prior, Marco Scarpa, Alberto Trentin, Violante Vibora daranno voce ai suoi versi nell’accogliente Libreria universitaria di Piazza S. Maria dei Battuti n. 16 a Treviso, senza attendere la ricorrenza di anniversari.

La lettura dei versi di Pierluigi Cappello da parte dei poeti di Treviso, diviene così un rito civile e occasione di conoscenza di un far versi, artigianalmente inteso, essere poesia come seconda pelle. I suoi versi apparentemente scavati e crepuscolari sono in realtà densi,genuini innesti di incanto, dell'apparire della parola e del mondo come, con l'onestà di Saba e di altri contemporanei, fenomenologia della musica della parola, che reca un importante vena comunicativa salvifica nel suo massiccio intorpidimento nella dispersivita multimediale di oggi.

Negli ultimi anni la città di Treviso ha visto un rinnovato e diffuso interesse per la poesia. Infatti, le due rassegne curate dal 2010 da Marco Scarpa, “Ora Poesia” e “Traversi”, hanno ospitato 70 poeti provenienti da tutta la penisola, e il Festival di letteratura autobiografica CartaCarbone ha invitato nelle sue quattro edizioni e anteprime una quarantina di poeti. Precedentemente, Fondazione Benetton aveva ospitato a Palazzo Bomben altri incontri poetici a cura di Isabella Panfido. Nel 2013 Francesco Crosato Silvia Battistella e Ivana Prior hanno organizzato il festival di poesia diffusa Katacuna, parole mate,dedicato al poeta Calzavara.

Pierluigi Cappello nasce a Gemona del Friuli l’8 agosto del 1967 e trascorre la sua infanzia a Chiusaforte. Dopo aver compiuto gli studi superiori a Udine, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università di Trieste. Nel 1999, assieme a Ivan Crico, fonda e dirige per diverso tempo La barca di Babele, una collana di poesia edita dal Circolo Culturale di Meduno, che accoglie autori noti dell'area friulana, veneta e triestina. Vive a Casacco e a Tricesimo, dove scrive ed è impegnato in un'intensa attività artistica e di diffusione della cultura anche nelle scuole e all'università.

Nel 1994 pubblica Le nebbie (Campanotto), a cui seguirà La misura dell'erba (I. M.Gallino, Milano 1998), Il me Donzel (Boetti, Mondovì 1999), Amôrs (Campanotto, Udine 1999), Dentro Gerico (La Barca di Babele, Circolo Culturale di Meduno, Pn, 2002) e Dittico (Liboà editore in Dogliani, Cn, 2004), per il quale riceve il Premio Montale. Nel 2006 vengono raccolte quasi tutte le sue poesie, già uscite negli anni precedenti, in Assetto di Volo (Crocetti Editore) che riceve numerosi premi, tra cui il Premio Bagutta. Nel 2010 pubblica Mandate a dire all’imperatore (Crocetti), insignito del Premio Viareggio. Nel 2012 il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano gli consegna il Premio Vittorio De Sica per la poesia.

Nel 2013 l’Università di Udine gli conferisce la laurea honoris causa in Scienze della formazione e riceve la cittadinanza onoraria di Udine e quella di Tarcento. Sempre in quell’anno la casa editrice Rizzoli ristampa col titolo Azzurro elementare le due raccolte precedentemente edite da Crocetti e pubblica il libro autobiografico Questa libertà (Rizzoli), per il quale Cappello riceve il Premio Terzani. La regista Francesca Archibugi filma un suo ritratto dal titolo Parole povere. Nel 2014 esce il libro per bambini Ogni goccia balla il tango (Rizzoli). Nel 2016 esce per Rizzoli il nuovo libro di poesia Stato di quiete, con prefazione di Jovanotti. Muore il 1° ottobre 2017 a Cassacco, dopo una grave malattia.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con la Ferrari del papà il figlio di mister Nice

  • Camionista trovato morto nel parcheggio del centro commerciale Arsenale

  • Cosa fare a Treviso e provincia nel weekend: tre giorni di feste e divertimento

  • Lutto nel mondo del Prosecco: Orfeo Varaschin muore a 50 anni

  • Autotreno pieno di ghiaia si ribalta in strada: traffico in tilt

  • Camper sbanda e distrugge una balaustra del ponte di Vidor: gravi disagi al traffico

Torna su
TrevisoToday è in caricamento