Traffico del rientro e tanti piccoli incidenti sulle autostrade venete

Code e rallentamenti sulle autostrade venete, nel primo sabato di rientro dalla vacanze di agosto. A complicare la situazione, una serie di micro-incidenti causati da disattenzione e stanchezza

Nel primo sabato di rientro e ultimo di partenza per le vacanze, tanti piccolo incidenti stanno contribuendo a rallentare il traffico sulle autostrade venete.

Intensi i flussi su tutta le rete di Autovie Venete, anche durante la notte tra venerdì e sabato, ma senza particolari problemi. A partire dalle 9 di stamattina, però, una serie di micro tamponamenti, causati da disattenzione, stanchezza e mancato rispetto delle distanze di sicurezza, ha provocato code e rallentamenti.

Sul Passante di Mestre i transiti superano i 4mila veicoli all'ora, mentre il nodo di Palmanova tra A23 e A4 ne conta circa 3mila; 2mila quelli sulla A23 da Udine Sud verso la A4.  Code a tratti sono segnalate fra San Giorgio di Nogaro e Portogruaro in direzione Venezia, in entrata a Latisana e a tratti, in uscita.

Il primo incidente della giornata è avvenuto alle 9, fra Latisana e San Giorgio di Nogaro in direzione Venezia. Dieci minuti dopo il secondo, fra Latisana e Portogruaro, a circa 3 chilometri da quello precedente. Inevitabile la fomazione di una coda, che ha raggiunto i 7 chilometri alle nove e trenta.

Un terzo tamponamento, ancora fra Latisana e Portogruaro, è stato segnalato alle 9.40 e ha ulteriormente rallentato il flusso di veicoli. Un’ora dopo anche sulla A23 dei veicoli si sono tamponati, congestionando il traffico in prossimità del nodo di Palmanova.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Video

    Banche Venete, Zaia: "Vanno tutelati azionisti e risparmiatori"

  • Cronaca

    Fassa Bortolo continua a crescere: in arrivo quattro nuove acquisizioni "made in Italy"

  • Cronaca

    Omicidio premeditato, il killer di Irina va al giudizio immediato

  • Cronaca

    Scappano dai carabinieri sulla moto rubata, inseguiti e fermati

I più letti della settimana

  • Terribile grandinata nell'alto trevigiano: dal cielo piovono enormi chicchi di ghiaccio

  • Male incurabile, imprenditore perde la vita a soli 48 anni

  • Sesso ai giardinetti di Sant'Andrea in cambio di una dose di marijuana

  • Orrore a San Pelajo, muore carbonizzato nel rogo della sua roulotte

  • Schianto frontale tra auto nella notte ad Altivole: due giovani feriti gravi all'ospedale

  • Valdobbiadene: schianto tra auto e moto, centauro ferito grave

Torna su
TrevisoToday è in caricamento