domenica, 20 aprile 13℃

Esodo estivo: in media tremila transiti all'ora lungo l'autostrada A4

Sono stati tra i 2.500 e i tremila i transiti all'ora rilevati da Autovie Venete lungo la A4, sabato 11 agosto. I punti più critici, la barriera di Trieste Lisert e il casello di San Donà di Piave

Redazione12 agosto 2012

Bastano i dati sui tempi di percorrenza a rendere l'idea della mole di traffico che ha invaso la A4 sabato: 3 ore da Venezia a Trieste, 45 minuti per gli 11 chilometri da Redipuglia a Trieste, 1 ora e mezza da Portogruaro a Trieste.

Una giornata caratterizzata da code, rallentamenti e numerosi incidenti, circa una ventina ma fortunatamente per lo più di lieve entità. A complicare una situazione già difficile hanno contribuito anche tamponamenti e guasti meccanici.

Durante le ore più calde della giornata i camion refrigerati di Autovie Venete hanno provveduto alla distribuzione d’acqua in prossimità delle code ferme. Durante tutta la giornata i punti più critici si sono confermati la barriera di Trieste Lisert e il tratto Venezia-San Donà di Piave, alla confluenza del Passante di Mestre con l’autostrada A4.

Secondo quanto riferito da Autovie Venete, la media dei flussi si è mantenuta fra i 2.500 e i 3 mila veicoli all'ora. Intensissimi i transiti in uscita ai caselli in direzione delle località balneari: 22.460 a Trieste Lisert ( in aumento del 3,53 per cento rispetto a sabato 4 agosto); 3.535 a Palmanova (più 3,51 per cento rispetto a sabato scorso); 11.337 uscite a Ronchis, uscita Latisana contro le 13.138 del fine settimana precedente.

Annuncio promozionale

Al casello di San Stino di Livenza, preferita dai turisti diretti a Caorle, le uscite sono state 3.923, con un incremento del 7,13 per cento rispetto a sabato scorso, mentre a quello di San Donà di Piave l’aumento è stato del 5,4 per cento.

traffico

Commenti