Stalking, 43enne arrestato sotto l'abitazione dell'ex moglie

Per tre giorni l'uomo ha tempestato di telefonate e suonando il campanello: intervengono i carabinieri che si erano appostati nella zona dopo la denuncia della donna

TREVIGNANO Non poteva sopportare la fine del rapporto amoroso con quella che era diventata ormai la sua ex moglie: così, per convincerla a riavvicinarsi a lui, ha cominciato a bersagliarla di telefonate e per tre giorni si è presentato presso l'abitazione della malcapitata, suonando continuamente il campanello. L'episodio è avvenuto sabato scorso a Trevignano e ha portato i carabinieri di Montebelluna ad arrestare, per i reati di molestie e stalking, un 43enne romeno. La donna, stanca di questa vera e propria persecuzione, aveva chiesto aiuto ai militari che si erano immediatamente mobilitati, anche con appostamenti. In una di queste operazioni è stato possibile arrestare l'uomo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparsa da tre giorni: Giorgia ritrovata a Napoli nella notte

  • Scontro tra quattro auto lungo la Circonvallazione est, muore una 56enne

  • Tragico schianto fuori strada, muore automobilista

  • Questa sciatica mi uccide!

  • Trovata morta nella culla a soli 5 mesi: addio alla piccola Azzurra

  • Coronavirus, attenzione al massimo anche in Veneto

Torna su
TrevisoToday è in caricamento