Il giallo: anziane massacrate a botte ma in casa non è stato rubato nulla

Nel mirino due sorelle di 83 e 85 anni, una delle quali è ricoverata in rianimazione al Ca' Foncello. Sul posto i carabinieri che indagano sulla vicenda

TREVISO Misteriosa aggressione lunedì sera all'interno di un appartamento di vicolo Marco Polo a Treviso, nei pressi della stazione ferroviaria. Due sorelle di 83 e 85 anni sono state massacrate di botte da un ignoto malvivente che tuttavia non sarebbe riuscito a portare via nulla dall'abitazione. L'obiettivo forse, si sospetta, non era una rapina. Sull'episodio indagano ora i carabinieri di Treviso che nelle prossime ore metteranno a verbale il racconto di una delle anziane, quella ferita in modo meno grave. L'altra sorella attualmente si trova ricoverata nel reparto di rianimazione del Ca' Foncello.

Potrebbe interessarti

  • Male incurabile, giovane mamma perde la vita a soli 44 anni

  • Pioggia, vento e grandine: la Marca ancora nella morsa del maltempo

  • Lutto tra le colline del prosecco, addio a Fabio Ceschin

  • Sorgenti del Piave, la commissione di esperti conferma: «Sono in Veneto»

I più letti della settimana

  • Tragico frontale a Borgoricco, morto un prete di 82 anni

  • Preso a bastonate e soffocato con un cuscino: arrestate per omicidio

  • Centauro 21enne si schianta contro un'auto: è grave all'ospedale

  • Si schianta contro un'auto con la Vespa, muore 45enne

  • Malore fatale nella notte, muore una 45enne

  • Segrega in casa e picchia la moglie e la figlia di 14 anni: arrestato 50enne padre-padrone

Torna su
TrevisoToday è in caricamento