Il giallo: anziane massacrate a botte ma in casa non è stato rubato nulla

Nel mirino due sorelle di 83 e 85 anni, una delle quali è ricoverata in rianimazione al Ca' Foncello. Sul posto i carabinieri che indagano sulla vicenda

TREVISO Misteriosa aggressione lunedì sera all'interno di un appartamento di vicolo Marco Polo a Treviso, nei pressi della stazione ferroviaria. Due sorelle di 83 e 85 anni sono state massacrate di botte da un ignoto malvivente che tuttavia non sarebbe riuscito a portare via nulla dall'abitazione. L'obiettivo forse, si sospetta, non era una rapina. Sull'episodio indagano ora i carabinieri di Treviso che nelle prossime ore metteranno a verbale il racconto di una delle anziane, quella ferita in modo meno grave. L'altra sorella attualmente si trova ricoverata nel reparto di rianimazione del Ca' Foncello.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Fossalunga, imprenditore e padre di due figlie trovato morto

  • Uccisa a Capo Verde: sui social una raccolta fondi per aiutare i figli

  • Cade dallo slittino, batte la testa e muore in ospedale a 19 anni

  • Chiede al bar gratta e vinci per 400 euro: non vince nulla ed esce senza pagare

  • Suicidio sui binari a San Fior, Venezia-Udine bloccata per tre ore

  • Incendio alla "Carosello" di Castelfranco: capannone devastato

Torna su
TrevisoToday è in caricamento