Ruba due prosciutti a lavoro, arrestato dipendente dell'Iperlando

Nei guai un trevigiano di 35 anni, è stato fermato dai carabinieri domenica. Ad incastrarlo le immagini delle telecamere di sorveglianza visionate dal direttore

TREVISO Aveva fatto sparire dall'Iperlando due interi prosciutti, uno crudo e uno cotto, del valore di circa 400 euro. Per questo motivo un dipendente del supermercato di via Feltrina a Treviso è stato arrestato domenica sera dai carabinieri: si tratta di un 35enne trevigiano. A denunciare all'Arma gli ammanchi era stato il direttore della struttura: visionando le telecamere è stato possibile smascherare il ladro. La refurtiva era stata occultata dal 35enne appena fuori l'Iperlando e poi caricata nel bagagliaio della sua auto. Quando è giunto a casa ad attenderlo c'erano i carabinieri. Ora l'uomo si trova ai domiciliari: ha riferito di averlo fatto per questioni economiche. Il giudice ha disposto il rinvio del processo a luglio e la scarcerazione del 35enne che probabilmente sarà ora licenziato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tumore incurabile, il sorriso di Giorgio De Longhi si è spento a 57 anni

  • Diabete e festività: come scegliere i cibi senza rinunce

  • Gravissimo scontro tra uno scooter e un'auto: 24enne muore tra le braccia del fidanzato

  • L'uscita domenicale in bici finisce in tragedia: morto un ciclista investito da un'auto

  • Legato in un bosco e picchiato per vendetta: nei guai anche un'influencer trevigiana

  • Incidente in motorino, Roberto Artuso muore dissanguato in Congo

Torna su
TrevisoToday è in caricamento