Ricercato per traffico internazionale di droga, arrestato in centro dalla polizia

Un kosovaro di 40 anni è stato sorpreso mercoledì pomeriggio mentre fotografava i sistemi di sicurezza di un negozio: scoperto dagli agenti ha tentato di mischiarsi ad un gruppo di turisti. Da luglio pendeva un mandato di arresto della Direzione Distrettuale Antimafia di Trento

Una volante della polizia in Calmaggiore

Dallo scorso mese di luglio era ricercato per traffico internazione di droga dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Trento. Era sfuggito alle manette tornando in patria ed era poi tornato da qualche tempo in Italia, convinto forse che le acque si fossero calmate. Mercoledì la latitanza di un 40enne originario del Kosovo, Lumi Querim, si è conclusa a Treviso dove è stato fermato e arrestato su ordinanza di custodia cautelare in carcere firmata lo scorso 26 luglio dal gip del tribunale di Trento, Marco La Ganga. Attualmente si trova rinchiuso nel carcere di Santa Bona.

L'operazione delle volanti della Questura di Treviso, coordinate dal dirigente Marco Masia, è avvenuta nell'ambito dei controlli programmati per contrastare i furti in casa e negozi in occasioni delle recenti manifestazioni legate al Carnevale. Gli agenti hanno individuato in centro un uomo che con aria circospetta stava fotografando, con il proprio telefonino, i sistemi di sicurezza di un negozio di una nota catena di abbigliamento. L’uomo, che nel frattempo si era accorto di essere stato notato dai poliziotti, non è riuscito però a confondersi in un gruppo organizzato di turisti austriaci, ed è stato prontamente fermato dagli agenti, insospettiti dal suo atteggiamento. In Questura è emersa la sua identità ed il provvedimento a suo carico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tumore incurabile, il sorriso di Giorgio De Longhi si è spento a 57 anni

  • Diabete e festività: come scegliere i cibi senza rinunce

  • Legato in un bosco e picchiato per vendetta: nei guai anche un'influencer trevigiana

  • Incidente in motorino, Roberto Artuso muore dissanguato in Congo

  • Picchia un bambino per rubargli la borsa della madre: panico fuori dall'asilo

  • Tumore incurabile, papà Fabio muore in pochi mesi a 51 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento