Ubriaco vandalizza le auto in sosta, sorpreso dalla polizia e denunciato

L'episodio è successo alle 5, nella notte tra venerdì e sabato, lungo viale Fra Giocondo a Treviso. Nei guai un ucraino di circa 30 anni che deve rispondere di ubriachezza molesta e danneggiamento aggravato

L'intervento della polizia in via Fra Giocondo

Completamente ubriaco, ha cominciato a danneggiare le auto in sosta: una "bravata" che è costata cara ad un ucraino di circa 30 anni. Lo straniero è stato scoperto in flagrante della polizia e denunciato per ubriachezza molesta e danneggiamento aggravato: ora dovrà sborsare di tasca propria i danni provocati. L'episodio è successo alle 5, nella notte tra venerdì e sabato, lungo viale Fra Giocondo a Treviso. Ad allertare il 113 sono stati alcuni residenti che sono stati risvegliati dal chiasso provocato dallo straniero. I poliziotti, avuta la descrizione del vandalo dalla centrale operativa, lo hanno scovato in via Panciera mentre tentava di nascondersi, maldestramente, dietro ad una colonna dei portici. Il 30enne, alticcio al punto da non riuscire a stare in piedi, ha tentato di nascondere sotto la maglia un'antenna ed un pezzo di tergicristallo che aveva strappato da una delle vetture in sosta: per lo straniero è scattata, inevitabile, una doppia denuncia.

Potrebbe interessarti

  • Crisi cardiaca alla festa di nozze: bimbo di un mese perde la vita

  • Vesuvio a rischio eruzione: il Veneto potrebbe ospitare i napoletani sfollati

  • Buona la prima: al Biscione in pista oltre 200 ballerini di tango argentino

  • L'estate incantata arriva a Treviso: cinema e spettacoli da luglio a settembre

I più letti della settimana

  • Astronave aliena atterra a Ca' Tron: il video fa il giro del web

  • Tragedia sul Piave, si tuffa in acqua e viene trascinato via dalla corrente

  • Travolto da un'auto mentre cammina a bordo strada, muore un 67enne

  • Sparito nelle acque del Piave, ore di angoscia per Nicola Bertoli

  • Grave incidente a Ponzano, cade con lo scooter: soccorso dal Suem 118

  • Semina il panico in città, poi punge con una siringa un carabiniere

Torna su
TrevisoToday è in caricamento