Entra in un giardino per rubare una bici, 21enne in manette

L'episodio domenica pomeriggio in via San Zeno a Treviso. Il proprietario del mezzo scopre il ladro e ne nasce una violenta rissa. Sul posto intervengono i carabinieri

TREVISO Nel pomeriggio di ieri, verso le 16.30, in via San Zeno, il Nucleo Radiomobile ha arrestato un giovane afghano di 21 anni, A.A., senza fissa dimora, con precedenti di polizia, per tentata rapina e furto aggravato. Il giovane, poco prima, si era introdotto nel giardino di un’abitazione scavalcando la recinzione ed aveva tentato di rubare una mountain bike, non riuscendoci per la reazione del proprietario con il quale aveva ingaggiato una colluttazione sino all’arrivo dei militari operanti. Lo straniero, inoltre, è stato trovato in possesso di alcuni generi alimentari che aveva rubato durante la stessa mattinata presso il Pam di viale della Repubblica di Treviso. Per questi motivi l'asiatico è stato trattenuto in camera di sicurezza sino all’udienza di convalida che si terrà presso il Tribunale di Treviso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovata cadavere Rosanna Sapori, giornalista «scomoda» del Nordest

  • Tragedia da "Ciao bei": aiuto cuoco muore per un malore

  • Malore improvviso in casa porta via alla vita Irene, 46enne madre di famiglia

  • Cadavere affiora dal Monticano, è il corpo di Marco Dal Ben

  • Detrazioni fiscali: tracciabilità obbligatoria per le spese del 2020

  • Movida trevigiana sotto controllo: stangato un locale etnico con all'interno 25 pregiudicati

Torna su
TrevisoToday è in caricamento