Entra in un giardino per rubare una bici, 21enne in manette

L'episodio domenica pomeriggio in via San Zeno a Treviso. Il proprietario del mezzo scopre il ladro e ne nasce una violenta rissa. Sul posto intervengono i carabinieri

TREVISO Nel pomeriggio di ieri, verso le 16.30, in via San Zeno, il Nucleo Radiomobile ha arrestato un giovane afghano di 21 anni, A.A., senza fissa dimora, con precedenti di polizia, per tentata rapina e furto aggravato. Il giovane, poco prima, si era introdotto nel giardino di un’abitazione scavalcando la recinzione ed aveva tentato di rubare una mountain bike, non riuscendoci per la reazione del proprietario con il quale aveva ingaggiato una colluttazione sino all’arrivo dei militari operanti. Lo straniero, inoltre, è stato trovato in possesso di alcuni generi alimentari che aveva rubato durante la stessa mattinata presso il Pam di viale della Repubblica di Treviso. Per questi motivi l'asiatico è stato trattenuto in camera di sicurezza sino all’udienza di convalida che si terrà presso il Tribunale di Treviso.

Potrebbe interessarti

  • Malattia incurabile: il sorriso di Antonella si spegne a 50 anni

  • Malattia incurabile: papà trevigiano muore a soli 38 anni

  • Crisi cardiaca alla festa di nozze: bimbo di un mese perde la vita

  • Malattia incurabile: morto il titolare della pizzeria "Da Gennaro"

I più letti della settimana

  • Spaventoso rogo in una autodemolizione, a Fiera torna l'incubo

  • Prostitute a casa dei clienti, 200 euro a prestazione: tra le squillo anche una minorenne

  • Carambola tra cinque auto e un camion sulla Feltrina, quattro feriti

  • Malattia incurabile: papà trevigiano muore a soli 38 anni

  • Crisi cardiaca alla festa di nozze: bimbo di un mese perde la vita

  • L'addio a "Pina", il marito: «Farò di tutto perché sia fatta giustizia»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento