Treviso Bulls: la squadra di hockey in carrozzina incontra la città

I tori sportivi della squadra cittadina di hockey si sono dati appuntamento sabato pomeriggio nel centralissimo Quartiere Latino. Presenti all'incontro atleti e dirigenti

TREVISO Gli atleti della Treviso Bulls, squadra di Wheelchair Hockey (hockey in carrozzina) si sono presentati ieri sera alla città di Treviso, durante un aperitivo solidale organizzato dal consigliere comunale Mario Conte, in collaborazione con la Polisportiva Terraglio (erano infatti presenti anche alcuni atleti della Black Lions Venezia)

La squadra, nata nel 2013 su iniziativa della sezione di Treviso dell'Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare, è impegnata nel Campionato Nazionale FIWH Serie A2. Dallo scorso settembre, i ragazzi della Treviso Bulls si allenano e giocano le partite di campionato alla palestra Mantegna, quartiere Sant'Angelo di Treviso. L'Hockey in carrozzina elettrica, nato in Olanda nel 1982, è uno sport che si sta diffondendo anche in Italia, ed è l'unico sport di squadra che da la possibilità di integrazione totale e di partecipazione per diversi tipi di disabilità motoria e neuromuscolare. 

Presenti all'evento anche Davide Giorgi Presidente del Gruppo Terraglio, Francesco Benazzi, Direttore dell'Ulss 2 Marca Trevigiana, Stefano Busolin Presidente di Ascotrade e Marco Varisco dell'Ass.ne XI di Marca. L'aperitivo è stato gentilmente ospitato dalla Bottega del Caffè di Matteo Bittolo, con il contributo della Trattoria Caprese, GROM gelati e ORA Prosecco Superiore. Per i Treviso Bulls, ora secondi in classifica, l'appuntamento va a Domenica 7 maggio, quando alle 15.00 affronteranno, fra le mura amiche della Palestra Mantegna, la capolista del girone composta dai Madracs di Udine, nell'ultima e proibitiva partita di campionato. Naturalmente la città è invitata a partecipare con un caloroso tifo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Fossalunga, imprenditore e padre di due figlie trovato morto

  • Uccisa a Capo Verde: sui social una raccolta fondi per aiutare i figli

  • Cade dallo slittino, batte la testa e muore in ospedale a 19 anni

  • Chiede al bar gratta e vinci per 400 euro: non vince nulla ed esce senza pagare

  • Suicidio sui binari a San Fior, Venezia-Udine bloccata per tre ore

  • Incendio alla "Carosello" di Castelfranco: capannone devastato

Torna su
TrevisoToday è in caricamento