Tira il freno e apre le porte del bus in corsa, la follia di uno studente 15enne

L'episodio poco dopo le 13 poco distante dalla stazione ferroviaria di Treviso dove la polizia locale di Treviso stava attendendo lui e altri bulli che da tempo infastidivano i passeggeri della linea 7. Sequestrata sostanza stupefacente abbandonata a pochi passi dalla fermata

La droga sequestrata a pochi passi dalla fermata del bus

Interruzione di pubblico servizio e procurato allarme. Sono questi i reati per cui è stato denunciato alla Procura per i minori di Venezia uno studente di appena 15 anni, dell'istituto "Giorgi" di Treviso. Il giovane è stato protagonista di un episodio, molto grave, avvenuto alle 13 circa di oggi, mercoledì, a bordo di un bus della Mom della linea 7 che dall'istituto lo stava riportando a casa. Il giovane, come altri ragazzi, erano stati segnalati alla polizia locale, una decina di giorni fa, per alcuni gesti di inciviltà e bullismo ai danni degli altri passeggeri, studenti e normali viaggiatori.

Per mettere un freno alle scorribande dei giovani la polizia locale aveva disposto un controllo straordinario, con tanto di unità cinofila antidroga, alla fermata della stazione ferroviaria dove il 15enne avrebbe dovuto scendere. Il giovane, vedendo l'assembramento di vigili, ha pensato bene di aprire le porte del bus in corsa (operazione peraltro già commessa in passato). Un altro ragazzo, senza biglietto, è stato bloccato mentre cercava di fuggire ed è stato sanzionato. Sequestrati, a margine di questa operazione, ben 15 grammi di marijuana, in 9 dosi e 2 spinelli dal peso di 15 grammi. La droga era stata abbandonata da altri studenti, preoccupati vedendo il cane antidroga nei paraggi. Il controllo a bordo dei mezzi della Mom, ha sottolineato il comandante Andrea Gallo, sarà certamente ripetuto anche nelle prossime settimane.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Accende la stufa a pellet con l'alcool, 31enne gravemente ustionata

  • Male incurabile: addio a Sonia Scattolin, segretaria della Regione

  • Cade dalla sedia della sua cameretta, bimbo di nove anni grave all'ospedale

  • Esce per un controllo delle lepri: muore stroncato da un infarto

  • Blitz antidroga della polizia locale sui bus degli studenti del "Turazza"

Torna su
TrevisoToday è in caricamento