Latitante da due anni, arrestato dai carabinieri a Treviso

Lo straniero, già residente a Cornuda, è stato rintracciato in via Ferretton mentre si stava recando a casa di un connazionale

TREVISO Nella serata di sabato i carabinieri del nucleo radiomobile di Treviso hanno arrestato Kenneth Ebewele, 40enne, di origine nigeriana, colpito da un provvedimento di carcerazione del Tribunale di Udine del 2016, dovendo scontare la pena di 8 mesi per reati legati all’immigrazione clandestina. Lo straniero, già residente a Cornuda, è stato rintracciato in via Ferretton a Treviso mentre si stava recando a casa di un connazionale. Nella stessa circostanza sono stati denunciati i suoi due accompagnatori, un uomo di 47 anni ed una donna di 41, entrambi nigeriani, che durante il controllo hanno tentato di dare false generalità del 40enne arrestato. Lo straniero è stato poi tradotto in carcere a Santa Bona per scontare la pena.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scooter fuori strada contro un lampione: morta una 14enne

  • Si allontana da casa, trovata morta in un canale

  • Trovato morto in strada: il sorriso di Alessandro si spegne a 32 anni

  • Si schianta con la moto contro un'auto: grave un centauro

  • Coronavirus, nuovo aumento di casi in Veneto, Zaia: «Sono preoccupato»

  • Salvato dall'annegamento, 20enne muore dopo una settimana di agonia

Torna su
TrevisoToday è in caricamento