E' lenta a dare i biglietti, dipendente sanzionata dalla direzione del cinema

Il caso è scaturito dopo un commento di una cliente su Tripadvisor. Un cinema trevigiano ha prima accolto la critica e punito la commessa; poi il dietrofront dell'azienda grazie all'intervento di un sindacato che ha presentato ricorso

La sala di un cinema

Una cliente aveva criticato, con un commento sul web (in particolare su Tripadvisor), l'operato di una dipendente del cinema, accusandola di essere troppo lenta nel consegnare i biglietti: un ritardo che le aveva fatto perdere l'inizio del film. Da qui la decisione della direzione di emettere una sanzione disciplinare (un semplice richiamo scritto) nei confronti della commessa. Il caso, risalente al marzo dello scorso anno, ha portato all'intervento un sindacato trevigiano, la Slc-Cgil che ha presentato ricorso e ha costretto il cinema, dopo un confronto presso l'Ispettorato del lavoro di Treviso, a fare dietrofront. Nonostante la sanzione nei confronti della dipendente fosse molto tenue, il sindacato ha voluto difendere il principio per cui non basta una "semplice" protesta sul web, sui social o con una e-mail, per punire un lavoratore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grandine e temporali, la Marca nella morsa del maltempo

  • Zaia, nuova ordinanza: «Doppio tampone per i lavoratori che tornano in Veneto»

  • Folle lite a Cornuda, il proprietario di casa aveva ucciso la madre da giovane

  • Nuovi contagi da Coronavirus nella Marca: in tre positivi al test sierologico

  • Positivo al virus in piscina: tutti negativi i tamponi fatti dall'Ulss 2

  • Ecco negozi trevigiani che effettuano la consegna della spesa a domicilio

Torna su
TrevisoToday è in caricamento